Risoluzione Agenzia Entrate n. 84 del 18.08.2010

Istituzione del codice tributo per il versamento, tramite modello F24, ai sensi dell’articolo 30 bis, comma 3, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, degli interessi sui pagamenti rateizzati delle somme dovute a titolo di recupero dell’IVA connessa all’imposta sugli intrattenimenti, di cui all’articolo 74, comma 6, del d.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633
Risoluzione Agenzia Entrate n. 84 del 18.08.2010

L’articolo 14 quinquies del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 640, recante disposizioni in materia di recupero dell’IVA sugli intrattenimenti, stabilisce che “Le disposizioni di cui agli articoli 14-ter e 14-quater possono essere applicate anche dagli uffici dell’Agenzia delle entrate per il recupero dell’Iva connessa con l’imposta sugli intrattenimenti. A tal fine, l’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato comunica all’Agenzia delle entrate le violazioni constatate in sede di controllo dell’imposta sugli intrattenimenti. Per quanto non previsto dagli articoli 14-ter e 14-quater si applicano le disposizioni in materia di IVA”.
Con risoluzione n. 282/E del 9 dicembre 2009 sono stati istituiti i codici tributo 9711 denominato “Recupero dell’IVA forfetaria connessa all’imposta sugli intrattenimenti e relativi interessi” e 9712 denominato “Recupero dell’IVA forfetaria connessa all’imposta sugli intrattenimenti – Sanzioni” per consentire il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute a titolo di recupero dell’IVA connessa all’imposta sugli intrattenimenti.
L’articolo 30 bis, comma 3, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito dalla legge n. 2 del 28 gennaio 2009, ha previsto che le disposizioni sulla rateazione di cui all’articolo 3-bis del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 462, “si applicano alle somme dovute a norma dell’articolo 39-ter, comma 3, del decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2003, n. 326, nonché dell’articolo 14 – quater, comma 3 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 640. ….”.
Al fine di consentire il versamento, mediante il modello F24, degli interessi per il pagamento rateale delle somme dovute a titolo di recupero dell’IVA sugli intrattenimenti si istituisce il seguente codice tributo:
- “9713” denominato “Interessi sul pagamento in forma rateale delle somme dovute a titolo di recupero dell’IVA forfetaria connessa all’imposta sugli intrattenimenti ”
In sede di compilazione del modello F24, il suddetto codice tributo è esposto nella sezione “Erario”, esclusivamente in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “Importi a debito versati”, con indicazione nel campo “Codice ufficio” dell’ufficio competente evidenziato nell’atto e nel campo “Anno di riferimento” dell’anno per cui si effettua il versamento nel formato “AAAA”.
Per i codici tributo 9711 e 9712 in sede di compilazione del modello di versamento F24, ferme restando le modalità di compilazione degli altri campi indicati nella citata risoluzione, nel campo “rateazione/regione/prov./mese rif.” si riportano le informazioni relative all’eventuale rateazione nel formato “NNRR”, dove “NN” rappresenta il numero della rata in pagamento e “RR” indica il numero complessivo delle rate. Si precisa che in caso di pagamento in unica soluzione il suddetto campo è valorizzato con “0101”.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS