Risoluzione Agenzia Entrate n. 38 del 07.02.2002

Assistenza ai contribuenti - Istanza dell'Istituto Nazionale dei Revisori Contabili
Risoluzione Agenzia Entrate n. 38 del 07.02.2002

L'Istituto Nazionale dei Revisori Contabili, con istanza prodotta alla scrivente, nell'evidenziare l'importante ruolo professionale del revisore contabile (sancito dal decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 88, attuativo della direttiva CEE n. 841253, riconosciuto anche dall'Autorità dell'Antitrust), invoca l'adozione da parte dell'amministrazione finanziaria di adeguati interventi tendenti a consentire la completa realizzazione professionale della categoria in campo tributario, in particolare nell'ambito dell'assistenza del contribuente.
Al riguardo, prima di procedere ad approfondito esame del ruolo che il revisore può essere chiamato a svolgere nei rapporti con l'amministrazione finanziaria sulla base di competenze definite in via normativa, si ritiene, allo stato, di poter rilevare quanto segue.
Devesi innanzitutto dare atto dell'elevato livello professionale e dell'alta formazione morale di cui è dotato il revisore contabile, al quale viene richiesto il possesso di rigorosi requisiti individuati nell'art. 3 del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 88, e l'importanza della funzione connessa all'espletamento dell'attività di controllo sui bilanci e sui documenti contabili, come si evince dall'apposita normativa di cui al decreto legislativo in argomento, con il quale sono state dettate le regole per l'abilitazione dei soggetti incaricati del controllo di legge sui documenti contabili.
Tale professionalità, peraltro, è stata, anche di recente, tenuta presente dal legislatore che ha demandato ai revisori contabili il compito di redigere la perizia di stima di cui all'art. 5 della legge 28 dicembre 2001, n. 448.
Nel quadro della semplificazione dei rapporti con i contribuenti ed allo scopo di perseguire il più agevole nonché corretto adempimento degli obblighi fiscali, l'amministrazione finanziaria, con l'emanazione del decreto ministeriale 12 luglio 2000, ha provveduto ad ampliare la platea dei soggetti abilitati all'invio telematico dei dati contenuti nelle dichiarazioni fiscali.
Tanto premesso, si ritiene che, nell'ottica suddescritta, l'amministrazione finanziaria possa usufruire in modo proficuo della professionalità degli appartenenti alla categoria in argomento, per lo svolgimento di attività di assistenza al contribuente relative alle comunicazioni di irregolarità della liquidazione dei modelli di dichiarazione dei redditi ed agli avvisi bonari di pagamento; si ritiene, altresì, che ai predetti possa essere consentito l'accesso agli sportelli riservati ad altri professionisti, operanti presso alcuni uffici delle entrate. L'esercizio di tale attività consente all'amministrazione di perseguire l'obiettivo di un miglioramento dei servizi di assistenza al contribuente.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS