Risoluzione Agenzia Entrate n. 141 del 09.05.2002

Istituzione dei codici tributo per l'emergenza BSE. Integrazione della risoluzione n. 135/E del 2 maggio 2002
Risoluzione Agenzia Entrate n. 141 del 09.05.2002

La risoluzione n. 135/E del 2 maggio 2002, con la quale sono stati istituiti i codici tributo per il recupero delle somme sospese a causa dell'emergenza BSE, è integrata con l'inserimento dei seguenti nuovi codici tributo:
- 3840, denominato "Addizionale regionale all'Irpef trattenuta dal sostituto d'imposta oggetto di sospensione a causa di eventi eccezionali";
- 3841, denominato "Addizionale all'Irpef Enti locali trattenuta dal sostituto d'imposta oggetto di sospensione a causa di eventi eccezionali";
- 5019, denominato "Imposta sostitutiva sui redditi derivanti dalle rivalutazioni del TFR dovuta dal sostituto d'imposta oggetto di sospensione a causa di eventi eccezionali".
Si fa presente che, per i versamenti relativi ai tributi oggetto di sospensione non previsti dalla risoluzione n. 135/E del 2 maggio 2002 e dalla presente i contribuenti devono utilizzare gli attuali codici tributo relativi ai versamenti ordinari.
Si applicano le disposizioni contenute nel capo III del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241.
Per quanto riguarda la compilazione del modello F24 i codici-tributo:
- 5019 deve essere esposto nella "Sezione Erario", con l'indicazione, quale periodo di riferimento, dell'anno d'imposta cui si riferisce il versamento. Il codice è utilizzabile anche per indicare un importo a credito da compensare;
- 3840 e 3841 devono essere esposti nella "Sezione Regioni ed Enti locali", con l'indicazione, quale periodo di riferimento, dell'anno d'imposta cui si riferisce il versamento.
Si ricorda, infine, che gli importi dei versamenti dovuti possono essere rateizzati fino ad un massimo di venti rate. Pertanto, nel campo rateazione del modello F24 deve essere indicato il numero della rata che si sta pagando ed il numero di rate totali previste, che non potrà in ogni caso essere superiore a 20 (es. 01/20 per indicare che si sta pagando la prima rata di 20; 01/10 per indicare che si sta pagando la prima rata di 10);
La ripartizione delle entrate tra lo Stato e le Regioni a statuto speciale sarà effettuata secondo le disposizioni delle rispettive Leggi e Statuti.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS