Risoluzione Agenzia Entrate n. 126 del 07.11.2006

Istituzione codici tributo per la riscossione mediante modello F24 di somme relative a penali comminate dall'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato ai concessionari per violazioni del rispetto dei livelli di servizio stabiliti nelle convenzioni approvate con Decreto Interdirettoriale n. 16109 del 12 maggio 2006 e Decreto Direttoriale n. 22503 del 30 giugno 2006
Risoluzione Agenzia Entrate n. 126 del 07.11.2006

Il Decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze 18 luglio 2003 consente la riscossione delle entrate tributarie ed extratributarie, incluse quelle a titolo di sanzione, di pertinenza dell'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, con le modalità stabilite dall'articolo 17 del Decreto Legislativo 9 luglio 1997, n. 241.
Il Decreto Interdirettoriale n. 16109 del 12 maggio 2006 approva la convenzione-tipo che disciplina l'accesso alle concessioni per l'esercizio delle scommesse a totalizzatore ed a quota fissa sulle corse dei cavalli, di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 8 aprile 1998, n. 169; detta convenzione prevede sanzioni per la violazione dei livelli di servizio.
Il Decreto Direttoriale n. 22503 del 30 giugno 2006 approva la convenzione-tipo che disciplina l'accesso alle concessioni per l'esercizio delle scommesse su eventi sportivi, diversi dalle corse dei cavalli, e su eventi non sportivi di cui al Decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze, del 1 marzo 2006, n. 111; detta convenzione prevede sanzioni per la violazione dei livelli di servizio.
L'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato ha manifestato l'esigenza di riscuotere le sanzioni su indicate tramite modello F24.
Al fine di consentire il versamento delle somme in parola, secondo le modalità previste dall'articolo 17 del Decreto Legislativo 9 luglio 1997, n. 241, si istituiscono i seguenti codici tributo da indicare esclusivamente per esporre somme nella colonna "importi a debito versati" nella specifica sezione "Accise/Monopoli ed altri versamenti non ammessi in compensazione":
- "5146" denominato "Violazione dei valori prefissati per livelli di servizio svolti dai concessionari per scommesse a totalizzatore sulle corse dei cavalli e a quota fissa ";
- "5147" denominato "Ritardato versamento dei saldi quindicinali in favore dell'U.N.I.R.E.";
- "5148" denominato "Ritardato versamento dei minimi garantiti in favore dell'U.N.I.R.E.";
- "5149" denominato "Mancato pagamento delle scommesse telematiche";
- "5150" denominato "Ritardato pagamento delle vincite e dei rimborsi";
- "5151" denominato "Mancato versamento del canone di concessione".
I soggetti tenuti al versamento, in sede di compilazione del modello di versamento "F24 accise", reperibile in formato elettronico sui siti Internet www.aams.it e www.agenziaentrate.gov.it, dovranno indicare nel campo "ente" il carattere "M", nel campo "codice identificativo" il codice concessione mentre nei campi "mese" ed "anno" di riferimento saranno evidenziati il mese e l'anno per il quale si effettua il versamento, nel formato "MM" e "AAAA".
Si precisa che tale codice tributo sarà operativo a decorrere dal settimo giorno lavorativo successivo alla data della presente risoluzione.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS