Provvedimento Agenzia Entrate del 10.09.2008 (Prot. 133925 /2008)

Approvazione delle modalità di effettuazione della comunicazione dell’adesione ai verbali di constatazione in attuazione dell’articolo 83, comma 18-quater, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133
Provvedimento Agenzia Entrate del 10.09.2008 (Prot. 133925 /2008)
Pubblicato nel sito Agenzia delle Entrate 10/09/2008

IL DIRETTORE DELL’AGENZIA
In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento,
DISPONE

1. Ambito di applicazione.
1.1 La comunicazione dell’adesione ai processi verbali di constatazione in materia di imposte sui redditi e di imposta sul valore aggiunto, prevista dall’articolo 5-bis del decreto legislativo 19 giugno 1997, n. 218, è effettuata utilizzando un apposito modello.

2. Approvazione del modello di comunicazione, con le relative istruzioni, per l’adesione ai verbali di constatazione ai sensi dell’articolo 5-bis del decreto legislativo del 19 giugno 1997, n. 218.
2.1 E’ approvato il modello di comunicazione, con le relative istruzioni, annesso al presente provvedimento.

3. Modalità di presentazione del modello di comunicazione.
3.1 Il modello di comunicazione è presentato all’Ufficio dell’Agenzia delle entrate territorialmente competente ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 19 giugno 1997, n. 218, nonché all’organo che ha redatto il processo verbale di constatazione.
3.2 Qualora il processo verbale si riferisca a più periodi d’imposta, per i quali risultino competenti Uffici diversi dell’Agenzia delle entrate, la comunicazione deve essere presentata a tutti gli Uffici interessati.
3.3 Il modello di comunicazione è presentato mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o mediante consegna diretta agli Uffici dell’Agenzia delle entrate eall’organo che ha redatto il processo verbale di constatazione, i quali rilasciano attestazione dell’avvenuta consegna.
3.4 In caso di spedizione postale, ai fini del rispetto del termine perentorio previsto dall’articolo 5-bis del decreto legislativo 19 giugno 1997, n. 218, per la comunicazione dell’adesione, farà fede la data del timbro dell'Ufficio postale accettante.
3.5 Al modello di comunicazione è allegata la fotocopia di uno dei documenti di identità o di riconoscimento previsti dall’articolo 35 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, in corso di validità, del soggetto che provvede alla comunicazione.

4. Validità della comunicazione di adesione.
4.1 La comunicazione di adesione è effettuata, a pena di nullità, utilizzando il modello approvato con il presente provvedimento e sottoscritto dal contribuente o da chi legalmente lo rappresenta, con esclusione della rappresentanza mediante procuratore speciale di cui all’articolo 7, comma 1-bis, del decreto legislativo n. 218 del 1997.
4.2 Le comunicazioni di adesione presentate anteriormente alla data di pubblicazione del presente provvedimento devono essere nuovamente presentate, entro il termine previsto dall’art. 83, comma 18-ter, del decreto legge decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, utilizzando il modello di comunicazione approvato con il presente provvedimento.

5. Reperibilità dei modelli
5.1 Il modello di comunicazione è reso disponibile gratuitamente in formato elettronico e può essere utilizzato prelevandolo dal sito Internet dell’Agenzia delle entrate www.agenziaentrate.gov.it.

Motivazioni
Il presente provvedimento, emanato in base all’articolo 83, comma 18-quater, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, approva il modello di comunicazione, con le relative istruzioni, per la adesione ai verbali di constatazione in materia di imposte sui redditi e di imposta sul valore aggiunto. Riguardo alle modalità di compilazione, il modello approvato si compone di due sezioni e deve essere sottoscritto dal contribuente interessato.
Con lo stesso provvedimento viene, inoltre, disciplinata la reperibilità dei predetti modelli, resi disponibili gratuitamente in formato elettronico sul sito internet dell’Agenzia delle entrate.

Si riportano i riferimenti normativi del presente provvedimento.
Riferimenti normativi
Attribuzioni del Direttore dell’Agenzia delle entrate
(omissis)
Disciplina normativa di riferimento
Decreto legge del 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.
Decreto Legislativo del 19 giugno 1997, n. 218: disposizioni in materia di accertamento con adesione e di conciliazione giudiziale;
Decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e successive modificazioni: disposizioni in materia di accertamento delle imposte sui redditi;
Decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917: testo unico delle imposte sui redditi;
Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, e successive modificazioni: istituzione e disciplina dell’imposta sul valore aggiunto;
Legge 7 gennaio 1929, n. 4: Norme generali per la repressione delle violazioni delle leggi finanziarie;
Legge 27 luglio 2000, n. 212: disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente;
Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modificazioni: testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa;
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196: codice in materia di protezione dei dati personali.

La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell’articolo 1, comma 361, della legge 24 dicembre 2007, n. 244.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS