Provvedimento Agenzia Entrate del 09.03.2015 (2015/33665)

 

Aggiornamento delle specifiche tecniche per la trasmissione dei dati relativi ai versamenti unitari effettuati attraverso i servizi telematici dellAgenzia delle entrate

 

IL DIRETTORE DELLAGENZIA

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento
Dispone

 

 

1. Aggiornamento delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei modelli F24

1.1. Sono approvate le specifiche tecniche per la trasmissione allAgenzia delle entrate dei modelli F24 attraverso i servizi telematici Fisconline ed Entratel riportate negli allegati 1 e 2, che costituiscono parte integrante del presente provvedimento.
1.2.I files contenenti i modelli F24 da trasmettere allAgenzia delle entrate, conformi alle suddette specifiche tecniche, possono essere compilati tramite il software reso disponibile gratuitamente dallAgenzia delle entrate, oppure con strumenti informatici diversi.
1.3.I files contenenti i modelli F24 da inviare tramite i servizi telematici dellAgenzia delle entrate potranno essere compilati anche secondo la versione delle specifiche tecniche approvata con il provvedimento del Direttore dellAgenzia delle entrate del 31 gennaio 2014.

 

Motivazioni

A seguito dellevoluzione delle modalit di colloquio tra lAgenzia delle entrate e il sistema bancario e Poste Italiane S.p.A., il conto di addebito dei versamenti eseguiti tramite modello F24, trasmesso attraverso i servizi Entratel e Fisconline, pu essere identificato dal relativo codice IBAN, oltre che dalle coordinate BBAN attualmente in uso (CIN, ABI, CAB e numero di c/c).
Pertanto, stato necessario aggiornare le specifiche tecniche per la trasmissione dei files contenenti i modelli F24, approvate con il presente provvedimento. Il mantenimento della duplice modalit di identificazione del conto di addebito (IBAN o BBAN) motivato dallesigenza di agevolare il graduale adeguamento delle procedure telematiche utilizzate dai contribuenti nonché dagli intermediari abilitati.
Per tale finalit, inoltre, i files contenenti i modelli F24 da inviare tramite i servizi telematici dellAgenzia delle entrate potranno essere compilati anche secondo la versione delle specifiche tecniche approvata con il provvedimento del Direttore dellAgenzia delle entrate del 31 gennaio 2014.
Infine, le specifiche tecniche sono state aggiornate anche per rendere non obbligatoria lindicazione del codice fiscale e dei dati anagrafici del "rappresentante legale/socio amministratore dei soggetti "persone non fisiche (PNF), nonché dei dati della residenza/domicilio o della sede legale dei vari soggetti coinvolti nella presentazione del modello F24.

 

Riferimenti normativi

Attribuzioni del Direttore dellAgenzia delle Entrate

Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, recante la riforma dellorganizzazione del Governo, a norma dellart. 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (art. 57; art. 62; art. 66; art. 67, comma 1; art. 68, comma 1; art. 71, comma 3, lett. a); art. 73, comma 4);
Statuto dellAgenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2001 (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1);
Regolamento di amministrazione dellAgenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 36 del 13 febbraio 2001 (art. 2, comma 1); Decreto del Ministro delle Finanze 28 dicembre 2000, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 9 del 12 gennaio 2001.
Disciplina normativa di riferimento

Decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, recante "Norme di semplificazione degli adempimenti dei contribuenti in sede di dichiarazione dei redditi e dell'imposta sul valore aggiunto, nonché di modernizzazione del sistema di gestione delle dichiarazioni e, in particolare, gli articoli 17 e seguenti, che disciplinano il sistema dei versamenti unitari con compensazione;
Decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, "Regolamento recante modalit per la presentazione delle dichiarazioni relative alle imposte sui redditi, all'imposta regionale sulle attivit produttive e all'imposta sul valore aggiunto, ai sensi dell'articolo 3, comma 136, della legge 23 dicembre 1996, n. 662;
Decreto del Ministero delle finanze 31 luglio 1998, recante "Modalit tecniche di trasmissione telematica delle dichiarazioni e dei contratti di locazione e di affitto da sottoporre a registrazione, nonché di esecuzione telematica dei pagamenti.
Provvedimento del Direttore dellAgenzia delle entrate 16 febbraio 2006, recante "Approvazione delle specifiche per la trasmissione dei dati relativi ai versamenti unitari, effettuati in via telematica da parte degli intermediari aderenti alla Convenzione F24 Cumulativo on line;
Provvedimento del Direttore dellAgenzia delle entrate 21 giugno 2007, recante "Termini e modalit di svolgimento, da parte degli intermediari di cui allarticolo 3, comma 3, del D.P.R. 22 luglio 1998, n. 322, abilitati ad Entratel, del servizio di pagamento dei modelli F24 in nome e per conto dei loro assistiti mediante addebito unico sul proprio conto corrente;
Provvedimento del Direttore dellAgenzia delle entrate 31 gennaio 2014, recante "Approvazione del modello di versamento "F24 Crediti PP.AA. e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati, per lesecuzione dei versamenti unitari di cui allarticolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, relativi agli istituti definitori della pretesa tributaria e deflativi del contenzioso tributario, mediante compensazione dei crediti nei confronti di Pubbliche Amministrazioni, ai sensi dellarticolo 28-quinquies del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602. Approvazione delle modifiche al modello di quietanza dei versamenti eseguiti con modalit telematiche mediante modello F24.
La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dellAgenzia delle entrate tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dellart. 1, comma 361, della legge 24 dicembre 2007, n. 244.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali