Provvedimento Agenzia Entrate del 05.07.2016 (2016/105607)

Soppressione dei modelli di bollettino per il versamento, sui conti correnti postali intestati all’Agenzia delle entrate, dei diritti e delle tasse sulle concessioni governative sui titoli di proprietà industriale

IL DIRETTORE DELL’AGENZIA

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento

Dispone

1. Soppressione dei modelli di bollettino per il versamento sui conti correnti postali

1.1. E’ soppresso il modello di bollettino TD 123 generico con banda viola (20%) - aut. DB/SSIC/E 0159 del 13 novembre 2001 - per il versamento sui conti correnti postali nn. 668004, 81016008 e 82618000, intestati all’Agenzia delle entrate, dei diritti e delle tasse sulle concessioni governative sui titoli di proprietà industriale, approvato con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 20 novembre 2001, punto 1.2, lettera C, come modificato dai provvedimenti dell’11 dicembre 2001 e del 23 marzo 2004.

1.2. E’ soppresso il modello di bollettino TD 123 generico con banda viola (20%) - aut. DB/SISB/DBM 20654 del 13 luglio 2006 - utilizzato per i versamenti di cui al punto 1.1, in versione bilingue italiano-sloveno, approvato con provvedimento del

Direttore dell’Agenzia delle entrate del 22 novembre 2006, punto 1.1, n. 8.

Motivazioni

I decreti del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze del 22 marzo 2013 e del 3 ottobre 2014 hanno previsto che i versamenti dei diritti e delle tasse sulle concessioni governative relativi ai titoli di proprietà industriale sono effettuati tramite modello F24, in luogo dell’utilizzo del bollettino di conto corrente postale, secondo modalità stabilite con provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate, di concerto con il Direttore generale per la lotta alla contraffazione - UIBM del Ministero dello sviluppo economico.

Con provvedimento del 20 novembre 2014 sono state definite le modalità per l’effettuazione di predetti versamenti, prevedendo, in particolare, l'utilizzo del modello "F24 Versamenti con elementi identificativi” e del modello "F24 Enti pubblici”.

Con risoluzione n. 11 del 29 gennaio 2015 sono stati istituiti i codici tributo da indicare nel modello F24 per effettuare i sopra descritti versamenti e sono state impartite le istruzioni per la compilazione del modelli di pagamento.

Tanto premesso, d’intesa con il Ministero dello sviluppo economico, Direzione Generale per la lotta alla contraffazione – UIBM, considerata la piena attuazione delle disposizioni riguardanti il deposito telematico dei titoli di proprietà industriale e il pagamento dei relativi diritti e tasse tramite modello F24, con il presente provvedimento si dispone la soppressione dei modelli di bollettino utilizzati per il versamento delle somme in questione sui conti correnti postali intestati all’Agenzia delle entrate.

Riferimenti normativi

Attribuzioni del Direttore dell’Agenzia delle entrate

Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, recante la riforma dell’organizzazione del Governo, a norma dell’art. 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (art. 57; art. 62; art. 66; art. 67, comma 1; art. 68, comma 1; art. 71, comma 3, lett. a);

Statuto dell’Agenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficialen. 42 del 20 febbraio 2001 (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1);

Regolamento di amministrazione dell’Agenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 36 del 13 febbraio 2001 (art. 2, comma 1);

Decreto del Ministro delle Finanze 28 dicembre 2000, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 9 del 12 gennaio 2001.

Disciplina normativa di riferimento

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 20 novembre 2001, recante "Approvazione dei nuovi modelli dei bollettini per il versamento in euro sui conti correnti postali intestati all'Agenzia delle Entrate-Ufficio di Roma 2 nonché alle Regioni e Province autonome”, pubblicato nella G.U. n. 277 del 28 novembre 2001, supplemento ordinario.

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate dell’11 dicembre 2001, recante "Modifica del Provv. 20 novembre 2001 concernente l'approvazione dei nuovi modelli dei bollettini per il versamento in euro sui conti correnti postali intestati all'Agenzia delle entrate - Ufficio di Roma 2 nonché alle regioni e province autonome”, pubblicato nella G.U. n. 296 del 21 dicembre 2001.

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 23 marzo 2004, recante "Approvazione delle modifiche ai modelli dei bollettini per il versamento sui conti correnti postali intestati all'Agenzia delle entrate, di concessioni governative, tasse scolastiche ed altri tributi”, pubblicato nella G.U. n. 81 del 6 giugno 2004.

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 22 novembre 2006, recante "Approvazione delle modifiche ai modelli dei bollettini per il versamento sui conti correnti postali, intestati all’Agenzia delle entrate, delle concessioni governative, tasse scolastiche ed altri tributi, approvati con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 20 novembre 2001, come modificato dai provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle entrate dell’11 dicembre 2001 e del 23 marzo 2004”, pubblicato nella G.U. n. 278 del 29 novembre 2006, supplemento ordinario.

Decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze del 22 marzo 2013, recante "Modalità di pagamento dei diritti relativi ai titoli di proprietà industriale”, pubblicato nella G.U. n. 153 del 2 luglio 2013.

Decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze del 3 ottobre 2014, recante "Nuove modalità di pagamento dei diritti relativi ai titoli della proprietà industriale e delle altre imposte e tasse connesse alle diverse modalità di presentazione delle domande di concessione, registrazione e rinnovo dei predetti titoli”, pubblicato nella G.U. n. 254 del 31 ottobre 2014.

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 20 novembre 2014, di concerto con il Direttore generale per la lotta alla contraffazione - UIBM del Ministero dello sviluppo economico, recante "Estensione delle modalità di versamento, mediante modello «F24» ed «F24 Enti pubblici» dei diritti relativi ai titoli di proprietà industriale e delle tasse sulle concessioni governative sui marchi”, pubblicato nella G.U. n. 281 del 3 dicembre 2014.

Risoluzione dell’Agenzia delle entrate n. 11 del 29 gennaio 2015, recante l’istituzione dei codici tributo da indicare nel modello F24 per effettuare i versamenti dei diritti relativi ai titoli di proprietà industriale e delle tasse sulle concessioni governative sui marchi.

La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dell’Agenzia delle entrate tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell’art. 1, comma 361, della legge 24 dicembre 2007, n. 244.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS