CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!

Provvedimento Agenzia Entrate del 04.04.2014 (2014/48537)

 

Modificazioni del modello di dichiarazione "Unico 2014PF e delle relative istruzioni, approvato con provvedimento del 31 gennaio 2014

 

 

IL DIRETTORE DELL'AGENZIA


In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento
Dispone

 

1. Modificazioni del modello di dichiarazione "Unico 2014PF, e delle relative istruzioni, approvato con provvedimento del 31 gennaio 2014

1.1 Al provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 31 gennaio 2014, pubblicato in pari data, concernente l'approvazione del modello di dichiarazione "Unico 2014PF, da presentare nell'anno 2014 per il periodo d'imposta 2013, sono apportate le seguenti modifiche:

 

o Fascicolo 1 - Modello

a) nel prospetto dei familiari a carico, nella legenda dei codici, con riferimento al codice "D, le parole "Figlio disabile sono sostituite con "Figlio con disabilit;
b) nella sezione III A del quadro RP, la colonna 4 "(vedere istruzioni) rinominata "Interventi particolari;
c) nel quadro RP, al rigo RP83, la colonna 3 rinumerata in colonna 2.

 

o Fascicolo 1 - Istruzioni

a) a pagina 7, al capitolo 6, nel paragrafo "Termini di versamento, nel quarto periodo, seconda riga, la parola "acconti all'interno della parentesi eliminata;
b) a pagina 10, all'inizio del paragrafo "Le novit di quest'anno, nell'elenco sono aggiunti i seguenti punti:
 da quest'anno la rendita catastale dei fabbricati e i redditi dominicale e
agrario dei terreni vanno indicati senza operare alcuna rivalutazione (come gi avviene nel modello 730);
 da quest'anno le spese sanitarie vanno indicate per intero (come gi avviene nel modello 730) e, pertanto, non devono essere ridotte della franchigia di euro 129,11;
c) a pagina 11, nella tabella relativa ai termini di presentazione della dichiarazione da parte degli eredi, all'interno del riquadro titolato "Termini ordinari relativo alla presentazione agli uffici postali, la data "2 maggio 2013 sostituita con la data "2 maggio 2014;
d) a pagina 12, nel paragrafo "Usufrutto legale il testo del terzo punto elenco sostituito con il seguente: "i beni lasciati o donati, con la condizione che i genitori esercenti la potest o uno di essi non ne abbiano l'usufrutto (la condizione, per, non ha effetto per i beni spettanti al figlio a titolo di legittima);
e) a pagina 12, nel paragrafo "Conversione delle valute estere dei Paesi non aderenti all'euro, il link al sito internet della Banca d'Italia sostituito con il seguente: "http://www.bancaditalia.it/banca_centrale/cambi/cambi/cambi-fiscali;
f) a pagina 15, nella prima riga, dopo le parole "1 gennaio 2013 sono aggiunte le parole "alla data;
g) a pagina 22, alla fine delle istruzioni relative alla "Colonna 9 (IMU non dovuta) inserito il seguente periodo: "Se i dati del singolo terreno sono esposti su pi righi il codice da indicare in questa colonna va riportato solo sul primo dei righi compilati, in quanto si riferisce all'intero periodo d'imposta;
h) a pagina 24, nella lettera A), il punto 3) con il relativo testo eliminato e il successivo punto 4) viene rinumerato come punto 3);
i) a pagina 28, nelle istruzioni relative al codice 6 da indicare nella colonna 7, le parole "31 dicembre 2013 sono sostituite con "31 dicembre 2014;
j) a pagina 28, nelle istruzioni relative alla colonna 10 "Imu dovuta per il 2013, alla fine del primo periodo inserita la frase seguente: "Riportare anche l'importo della cd. "Mini Imu dovuta.;
k) a pagina 29, nelle istruzioni relative alla colonna 12 "Casi particolari Imu:  nel codice 1, dopo le parole "esente dall'Imu inserito il testo seguente: "o per il quale non dovuta l'Imu (né la cd. "Mini Imu) per il 2013;
 dopo i tre codici inserito il seguente periodo: "Se i dati del singolo fabbricato sono esposti su pi righi, la presente colonna va compilata in ciascun rigo per il quale si verifica la condizione relativa al singolo codice. Ad esempio, nel caso di immobile "di lusso utilizzato come abitazione principale per una parte dell'anno e in seguito concesso in locazione, il codice 2 va indicato solo sul primo dei due righi in cui sono riportati i dati del fabbricato. ;
l) a pagina 36, nelle istruzioni relative alla colonna 2, alla seconda riga, dopo le parole "lavori socialmente utili sono aggiunte le parole "oppure redditi prodotti in zone di frontiera;
m) a pagina 48, nelle istruzioni relative al codice onere "20 l'importo "2.065 sostituito con "2.065,83;
n) a pagina 57, nella seconda riga del paragrafo "Lavori su parti comuni condominiali, "RP54 sostituito con "RP52;
o) a pagina 59, i riferimenti al rigo "RP53 sono sostituiti con "RP52 e quelli al rigo "RP54 con "RP53;
p) a pagina 64, al rigo RP80, nelle istruzioni relative alle colonne 1 e 2, il terzo punto elenco sostituito dal seguente: " - i contribuenti che partecipano a societ in nome collettivo o in accomandita semplice (anche per il tramite di societ che ha optato per la trasparenza fiscale ai sensi dell'art. 116) indicano in colonna 1 il codice fiscale della societ che abbia loro imputato la parte d'investimento in start up per la quale spetta la detrazione. In tal caso indicare il codice 3 nella casella di colonna 2;
q) a pagina 74, nelle istruzioni relative al rigo RN21, nella prima riga l'indicazione "colonna 4 sostituita con "colonna 5 e nella seconda riga l'indicazione "colonna 5 sostituita con "colonna 6;
r) a pagina 75, nelle istruzioni relative al rigo RN21, nel secondo punto elenco, dopo le parole "RN21 col. 1 Capienza; aggiunta la seguente frase:
"riportare tale importo nella colonna 7 del rigo RN43;
s) a pagina 88, nelle istruzioni relative al rigo CR9, nel secondo punto elenco le parole "nella colonna 3 sono sostituite con le parole "nella colonna 2;
t) a pagina 88, nelle istruzioni relative al rigo CR11, nella colonna 2, il riferimento "alla colonna 2 nella seconda riga sostituito con le parole "alla colonna 1;
u) a pagina 89, nelle istruzioni relative al rigo CR13, le parole "Colonna 2 (Credito anno 2011) sono sostituite con "Colonna 2 (Credito anno 2013)e le parole "Colonna 2 (di cui compensato in F24) sono sostituite con "Colonna 3 (di cui compensato in F24);
v) a pagina 92, nelle istruzioni relative al rigo CS2, nella prima riga, le parole "colonna 5 sono sostituite con "colonna 4;
w) a pagina 100, nella voce di appendice "Oneri sostenuti dalle societ semplici, nel punto elenco relativo alle detrazioni nella misura del 24 per cento, l'importo "2.065,83 sostituito con "2.065;
x) a pagina 109, viene sostituita la tabella "Elenco dei paesi e territori esteri.

 

o Fascicolo 2 Modello

a) a pagina 3, nella denominazione del quadro RM sono eliminate le parole "Imposte su immobili e attivit finanziarie all'estero;
b) a pagina 4, alla sezione XV del quadro RM, nel rigo RM30 viene aggiunta la colonna 3 "Spese;
c) a pagina 5, nel quadro RT, la denominazione dei righi RT4, RT24 e RT44 "Eccedenza minusvalenze anni precedenti viene modificata in "Eccedenza minusvalenze;
d) a pagina 8, nel quadro AC, la denominazione della colonna 3 del rigo AC3 "Provincia Ufficio Agenzia Territorio viene modificata in "Provincia Ufficio Agenzia Entrate.

 

o Fascicolo 2 Istruzioni

a) a pagina 16, nelle istruzioni al rigo RM18 colonna 6, il riferimento al rigo "RX12 sostituito da "RX15;
b) a pagina 21, nella sezione XV del quadro RM, dopo le istruzioni di colonna 2 viene aggiunto: "in colonna 3, le spese sostenute riferite ai proventi di colonna 1; si precisa che tale importo assume rilievo solo ai fini del calcolo dell'acconto IRPEF 2014;
c) a pagina 21, al secondo capoverso delle istruzioni della sezione I, dopo le parole "di cui alla sezione II A sono aggiunte le seguenti: "oltre a quelli soggetti ad imposta sostitutiva con aliquota del 20 per cento di cui alla sezione II B;
d) a pagina 33, con riferimento alle istruzioni del quadro RW, dopo il primo capoverso, stato introdotto il seguente periodo "ATTENZIONE: l'obbligo di monitoraggio non sussiste per i depositi e conti correnti bancari costituiti all'estero il cui valore massimo complessivo raggiunto nel corso del periodo d'imposta non sia superiore a 10.000 euro (art. 4-bis del decreto legge 28 gennaio 2014, n. 4, convertito con modificazioni dalla legge 28 marzo 2014, n. 50); resta fermo l'obbligo di compilazione del quadro laddove sia dovuta l'IVAFE;
e) a pagina 33, al secondo capoverso delle istruzioni del quadro RW, dopo le parole "delle attivit detenute all'estero nel periodo d'imposta, sono eliminate le seguenti: "indipendentemente dal valore complessivo degli stessi;
f) a pagina 35, nell'ultimo periodo prima del paragrafo relativo alle modalit dichiarative, stata eliminata la seguente frase: "Per i conti correnti e il libretti di risparmio l'obbligo di monitoraggio sussiste in ogni caso anche se l'IVAFE non dovuta in quanto il valore medio di giacenza annuo risultante degli estratti conto e dai libretti non superiore a 5.000 ovvero dovuta in misura fissa.;
g) a pagina 35, al secondo capoverso del paragrafo "Modalit dichiarative, dopo le parole "investimenti all'estero detenuti nel periodo d'imposta, occorre eliminato l'avverbio "sempre;
h) a pagina 35, con riferimento alle istruzioni dei righi da RW1 a RW5 nella colonna 1, la descrizione del codice 4 "altro diritto reale modificata in "altro (altro diritto reale, beneficiario di TRUST, ecc.);
i) a pagina 35, con riferimento alle istruzioni dei righi da RW1 a RW5 nella colonna 2 dopo le parole "se il contribuente risulta il titolare effettivo sono eliminate le parole "delle attivit detenute per il tramite di soggetti esteri;
j) a pagina 36, con riferimento all'esempio riportato nelle istruzioni della colonna 11 dei righi da RW1 a RW5, la frase "In ogni caso il contribuente dovr compilare il quadro RW ai fini dei soli obblighi di monitoraggio sostituita dalla seguente: "In ogni caso il contribuente dovr compilare il quadro RW ai fini dei soli obblighi di monitoraggio qualora i depositi e conti correnti bancari costituiti all'estero abbiano un valore massimo complessivo raggiunto nel corso del periodo d'imposta superiore a 10.000 euro .;
k) a pagina 38, nella Sezione II - Dati catastali del condominio (interventi di recupero del patrimonio edilizio) nelle istruzioni riportate nella colonna 3 del rigo AC3 le parole "Territorio sono sostituite con "Entrate.

 

o Fascicolo 3 - Modello

a) nel quadro RG, al rigo RG22, dopo la colonna 4, inserita una nuova colonna, denominata "Deduzione distributori carburanti, di conseguenza le precedenti colonne 5 e 6 sono rinumerate in colonne 6 e 7.

 

o Fascicolo 3 - Istruzioni

a) a pagina 21, nelle istruzioni relative al rigo RG12, il riferimento al rigo "RG12 sostituito con "RG10;
b) alle pagine 22 e 23, nelle istruzioni relative al rigo RG22, i riferimenti alla "colonna 6 sono rettificati in "colonna 7;
c) a pagina 23, nelle istruzioni relative al rigo RG22: all'ottavo punto elenco, il riferimento alla "colonna 5 sostituito con "colonna 6 e al penultimo punto elenco, dopo le parole "carburanti per uso di autotrazione. aggiunto il seguente periodo: "Detto importo va evidenziato anche in colonna 5.;
d) a pagina 24, nelle istruzioni relative al rigo RG28, il riferimento al rigo "RG26 nella frase "La perdita non compensata indicata nella colonna 1 del rigo RG26, sostituito da "RG28;
e) a pagina 42, nelle istruzioni relative al rigo RS201, dopo le parole "sono stati commessi gli errori contabili, inserito "(anno solare) ed aggiunto un secondo punto elenco con il seguente testo: "nella colonna 3 il codice fiscale da compilare in alcune fattispecie particolari quali l'estinzione di altri soggetti giuridici;
f) a pagina 43, nelle istruzioni alla colonna 5 dei righi da RS280 a RS283, il testo "(art. 5 del TUIR) sostituito con il seguente "(art. 5 e 116 del TUIR);
g) a pagina 46, nella sezione IV, all'ultimo periodo la frase "ricompresi nelle colonne da 1 a 3 del rigo RF6 sostituita dalla seguente "oggetto di riallineamento;
h) a pagina 63, nel paragrafo "Incentivi sostituzione veicoli ex D.L. 83/2012 - Codice credito 85, alla terzultima riga del primo capoverso, dopo le parole "nonché in compensazione ai aggiunto il seguente testo: "sensi dell'articolo 17 del decreto legislativo n. 241/1997.;
i) a pagina 64, nelle istruzioni al rigo RU28, colonna 2, il testo: "la somma degli importi dei righi RU24 e RU26 sostituito da "e l'importo del rigo RU24;
j) a pagina 68, nel penultimo rigo delle istruzioni relative al rigo RU522, dopo le parole "interamente utilizzabili nell'anno 2013 2014) soppressa la dicitura "2013;
k) a pagina 73, nelle istruzioni al rigo FC31, all'inizio del secondo punto elenco, inserito il seguente testo: "le spese e gli oneri specificamente afferenti ricavi e;
l) a pagina 84, nell'esempio di compilazione, nel primo punto elenco successivo al prospetto, eliminata la dicitura iniziale "CE14, col. 1.

 

 

 

 

 

o Fascicolo Unico Mini Modello

a) nel prospetto dei familiari a carico, nella legenda dei codici, con riferimento al codice "D, le parole "Figlio disabile sono sostituite con le parole "Figlio con disabilit;
b) nella sezione III A del quadro RP, la colonna 4 "(vedere istruzioni) rinominata "Interventi particolari;
c) nel quadro RN, nell'unica colonna del rigo RN37, la numerazione "5 sostituita con la numerazione "6;
d) nel quadro RV, nel titolo della sezione II-B "2013 sostituito con "2014.
o Fascicolo Unico Mini Istruzioni
a) a pagina 6, nelle istruzioni relative alla colonna 10 "Imu dovuta per il 2013, alla fine del primo periodo inserita la frase seguente: "Riportare anche l'importo della cd. "Mini Imu dovuta.;
b) a pagina 9, nelle istruzioni relative al codice onere "20 l'importo "2.065 sostituito con "2.065,83;
c) a pagina 12, nella seconda riga del paragrafo "Lavori su parti comuni condominiali, "RP53 sostituito con "RP52.

 

 

Motivazioni

Con il presente provvedimento vengono approvate alcune modifiche al modello di dichiarazione "Unico Persone Fisiche 2014 e alle relative istruzioni.
Tali modifiche si sono rese necessarie per ottemperare a recenti disposizioni normative, in particolare, con riferimento al monitoraggio fiscale.
Ulteriori modifiche sono state apportate per adeguare il modello e le istruzioni ad alcuni orientamenti interpretativi (ad esempio in materia di rapporti tra Imu e Irpef nei casi di pagamento della cosiddetta "Mini Imu), per consentire la corretta determinazione degli acconti in presenza di particolari tipologie di redditi d'impresa (esercenti impianti di distribuzione di carburante), nonché per correggere alcuni errori materiali riscontrati successivamente alla pubblicazione del predetto modello di dichiarazione e delle relative istruzioni.

 

 

Riferimenti normativi

 

Attribuzioni del Direttore dell'Agenzia delle Entrate

Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 (art. 57; art. 62; art. 66; art. 67, comma 1; art. 68, comma 1; art. 71, comma 3, lettera a); art. 73, comma 4).
Statuto dell'Agenzia delle Entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2001 (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1).
Regolamento di amministrazione dell'Agenzia delle Entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 36 del 13 febbraio 2001 (art. 2, comma 1).
Decreto del Ministro delle Finanze 28 dicembre 2000, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 9 del 12 febbraio 2001.
Disciplina normativa di riferimento
Decreto legge 28 gennaio 2014, n. 4, convertito con modificazioni dalla legge 28 marzo 2014, n. 50.
Provvedimento 31 gennaio 2014, pubblicato in pari data sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate di approvazione del modello di dichiarazione "Unico 2014PF, con le relative istruzioni, che le persone fisiche presentano nell'anno 2014, per il periodo d'imposta 2013, ai fini delle imposte sui redditi e dell'imposta sul valore aggiunto. Approvazione dei modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell'applicazione dei parametri da utilizzare per il periodo d'imposta 2013 e della comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell'applicazione degli indicatori di normalit economica da utilizzare per il periodo d'imposta 2013, nonché della scheda da utilizzare ai fini delle scelte della destinazione dell'otto e del cinque per mille dell'IRPEF da parte dei soggetti esonerati dall'obbligo di presentazione della dichiarazione ai sensi dell'articolo 1, quarto comma, lettera c), del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600.
La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell'articolo 1, comma 361, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244.


Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web