Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!

Provvedimento Agenzia Entrate 5 agosto 2004

Istituzione di nuovi valori di foglietti bollati per cambiali e di nuove marche per cambiali
Provvedimento Agenzia Entrate 5 agosto 2004
GU 193 del 18/08/2004

IL DIRETTORE DELL'AGENZIA
In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento,
Dispone:

1. Istituzione di nuovi valori di foglietti bollati per cambiali e marche per cambiali.
1.1 sono istituiti i foglietti bollati per cambiali nei seguenti valori:
a) eurocent. 0,60; euro 1,20; euro 2,40; euro 3,00; euro 6,00; euro 9,00; euro 12,00; euro 15,00; euro 18,00; euro 21,00; euro 24,00; euro 30,00; euro 36,00; euro 42,00; euro 48,00 euro 54,00; euro 60,00; euro 120,00; aventi le caratteristiche tecniche indicate nell'allegato 1 al presente provvedimento.
1.2 sono istituite le marche per cambiali nei seguenti valori:
b) eurocent. 0,60; euro 1,20; euro 2,40; euro 6,00; euro 12,00; euro 30,00; euro 60,00; aventi le caratteristiche tecniche indicate nell'allegato 2 al presente provvedimento.

Motivazioni.
Con la legge 23 novembre 2001, n. 409, com'è noto, è stato convertito in legge il decreto 25 settembre 2001, n. 350, recante disposizioni urgenti in vista dell'introduzione dell'euro.
A seguito di tale provvedimento, gli importi di tutti i valori bollati, già espressi in lire, sono stati sostituiti da importi in euro mediante la prevista operazione di cambio, senza che la tariffa dell'imposta di bollo subisse, pertanto, alcuna modifica.
Tenuto conto che la predetta tariffa, per quanto concerne l'imposta assolta sul foglietto bollato per cambiale, prevede non un'imposta fissa, bensì un'imposta proporzionale (12 per mille) all'importo dell'obbligazione assunta e che gli attuali tagli di foglietti per cambiali riflettono, anche se convertiti in euro, un'imposta rapportata alla preesistente valuta, si rende opportuno modificare gli importi dell'imposta attualmente indicati sulla cambiale, per far sì che possano riflettere, in proporzione, gli importi dell'obbligazione stessa assunta nella attuale valuta.
Ciò comporta la necessità di istituire nuovi tagli sia di foglietti per cambiali sia di marche per cambiali, vista la complementarietà di quest'ultime nell'assolvimento dell'importo esatto da corrispondere per l'obbligazione posta in essere.
Pertanto, sentite anche le categorie interessate, nonché il Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento del Tesoro - Direzione VI - Ufficio XII, al fine di dare attuazione alle predette disposizioni, con il presente provvedimento istituisce i nuovi foglietti per cambiali e le nuove marche per cambiali, aventi le caratteristiche tecniche indicati negli allegati 1 e 2 al presente provvedimento.

Si riportano i riferimenti normativi del presente provvedimento:
2. Attribuzioni del Direttore dell'Agenzia delle entrate.
(omissis)
3. Disciplina normativa di riferimento.
Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 642 - disciplina dell'imposta di bollo - art. 39: vendita di valori bollati e allegata tariffa, approvata con decreto ministeriale 20 agosto 1992, emanato ai sensi dell'art. 10, comma 6-bis, decreto-legge 11 luglio 1992, n. 333, convertito dalla legge 8 agosto 1992, n. 359.
Legge 23 novembre 2001, n. 409: conversione, con modificazioni, del decreto-legge 25 settembre 2001, recante disposizioni urgenti in vista dell'introduzione dell'euro.
Legge 31 luglio 2004, n. 191: conversione con modificazioni del decreto-legge n. 168 del 12 luglio 2004, recante interventi urgenti per il contenimento della spesa pubblica.

Il presente provvedimento sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Allegato 1

Caratteristiche tecniche delle cambiali nei valori da:
euro 0,60 - 1,20 - 2,40 - 3,00 - 6,00 - 9,00 - 12,00 - 15,00 - 18,00 - 21,00 - 24,00 - 30,00 - 36,00 - 42,00 - 48,00 - 54,00 - 60,00 - 120,00.
Carta: bianca, liscia, filigranata in chiaro, contenente fibrille fluorescenti colorate.
Filigrana: costituita dalla successione e dall'alternanza continue dello stemma dello Stato con la legenda «repubblica italiana», la sigla «ipzs» e l'anno di fabbricazione della carta.
Formato carta: mm. 221 x 104.
Formato stampa: - recto: mm. 208 x 77 ca; verso: mm. 216 x 81 ca.
Stampa: calcografia ed offset
Colori: recto: bruno, un colore calcografico e due colori offset per i fondini, secondo specifica in calce; verso: bruno, ed un colore offset per il fondino.
Recto:
Nella parte sinistra in alto è raffigurato in Embossing, il simbolo dell'euro circondato da stelle; entro un motivo ornamentale a rosone, realizzato con la ripetizione circolare di un motivo a tratto di diversa forma grafica, è riportato il bollo demaniale. Il rosone è raccordato ad una basetta rastremata con sotto, entro riquadro, l'importo del valore espresso in cifre seguita dalla parola «euro».
A destra del rosone, nella parte superiore del prospetto, sono riportati i seguenti elementi, nell'ordine da sinistra a destra e dall'alto in basso:
linea punteggiata con sotto, entro parentesi, la legenda» «luogo e data dell'emissione».
«Euro» in carattere inglese che precede un tassello a mille righe con sotto, entro parentesi, la legenda «in cifre».
Una linea di forza delimita parzialmente nei tre lati superiore, sinistro ed inferiore, lo spazio destinato all'indicazione della scadenza, entro cui figurano le leggende in carattere inglese «al» seguita da segmento punteggiato con sotto, entro parentesi, la parola «scadenza», «pag» (tronca) da completare sul segmento punteggiato che segue, «per questa cambiale», e, a capo, «al» seguita da linea punteggiata, «la somma» ancora a capo «di Euro» seguita da tassello a mille righe che reca sotto, entro parentesi, le parole «in lettere».
Il prospetto è completato nella parte inferiore da tre riquadri, da sinistra a destra nell'ordine:
il primo, delimitato da una linea di forza, è destinato ad indicare specificatamente la domiciliazione dell'effetto. Nel riquadro, sopra il quale figura la legenda «domiciliazione (articoli 4 r.d. n. 1669/1933 e 6 legge n. 349/1973)», sono contenute quattro righe punteggiate, le prime tre intere, la quarta spezzata.
il secondo delimitato da una linea di forza, è destinato alle indicazioni riguardanti il debitore. Nel riquadro, sopra il quale figura la legenda «nome ed indirizzo del debitore» sono contenute tre righe punteggiate intere ed una quarta spezzata in tre tronconi sotto i quali figurano le legende «cap», «localita» e «prov:». Sia le legende sovrastanti che quelle entro il riquadro ed il fondino dello stesso sono realizzati in colore celeste chiaro.
il terzo, delimitato da una linea sottile che racchiude un fondino calcografico, è destinato alla firma del debitore da apporsi sulla apposita linea punteggiata sotto cui è riportata la legenda, entro parentesi, «firma».
Il rosone e le indicazioni di validità sono stampati in calcografia.
Sotto il rosone e sotto i tasselli a mille righe sono impressi i fondini colorati a motivi geometrici.
Verso:
Occupato da un fondino a motivi geometrici che si irradiano da un rosone posto in alto a destra che riproduce specularmene quello impresso sul recto, contiene una zincatura a linee punteggiate che delimita su tre lati dieci caselle con sopra riportata le legenda «spazio riservato per l'eventuale applicazione di marche».
Il colore del fondino è identico a quello del fondino impresso nel riquadro di sinistra del recto.

Valori Inchiostri calco Inchiostri lito
Euro 0,60 arancio verde - celeste
Euro 1,20 verde giallastro (verde 1)
giallo ocra - celeste
Euro 2,40 bruno scuro azzurro - celeste
Euro 3,00 viola malva rosa - celeste
Euro 6,00 blu oltremare viola - celeste
Euro 9,00 rosso grigio rosato - celeste
Euro 12,00 terra di siena verde veronese - celeste
Euro 15,00 rosso giori violetto - celeste
Euro 18,00 verde smeraldo arancio - celeste
Euro 21,00 verde giallastro (verde 1) verde - celeste
Euro 24,00 bruno scuro giallo ocra - celeste
Euro 30,00 blu oltremare azzurro - celeste
Euro 36,00 rosso giori rosa - celeste
Euro 42,00 viola malva viola - celeste
Euro 48,00 arancio grigio rosato - celeste
Euro 54,00 verde giallastro (verde 1) verde veronese - celeste
Euro 60,00 arancio violetto - celeste
Euro 120,00 rosso giori arancio - celeste

Allegato 2

Caratteristiche tecniche delle marche per cambiali nei valori da:
Euro 0,60 - Euro 1,20 - Euro 2,40 - Euro 6,00 - Euro 12,00 - Euro 30,00 - Euro 60,00.
Carta: bianca, filigranata con stelline distese a tappeto su tutto il foglio e contenente fibrille luminescenti nei colori rosso e verde.
Formato carta: mm 25,4 x 30.
Formato stampa: mm 21,8 x 26,5.
Stampa: 3 colori calcografici.
Foglio: cento esemplari.
Vignetta: la vignetta che poggia sul lato corto della marca, raffigura a sinistra il profilo dell'Italia Turrita su un fondo di sicurezza a motivi geometrici circolari. Alla base è presente un rettangolo, con fondino di sicurezza, con linee di diverso orientamento: completano la vignetta le seguenti scritte: «REPUBBLICA ITALIANA» posta in alto e sulla destra, dall'alto in basso, «IMPOSTA DI BOLLO PER CAMBIALI»; il valore in cifre (0,60 - 1,20 - 2,40 - 6,00 - 12,00 - 30,00 - 60,00) «EURO».
Numerazione: è prevista solo per i valori Euro 12,00 - Euro 30,00 - Euro 60,00 ed è stampigliata sul rettangolo alla base della vignetta con una sola lettera di serie da un 1.000.000 di esemplari, realizzata con inchiostro nero fluorescente verde, rilevabile alla lampada di wood.
Colori:
0,60: Verde smeraldo - Arancio - Nero wood;
1,20: Rosa - Blu - Nero wood.
2,40: Rosso Carminio - Grigio - Nero wood.
6,00: Azzurro - Rosso rubino - Nero wood.
12,00: Verde oliva - Rosso carminio - Nero wood.
30,00: Grigio - Rosa - Nero wood.
60,00: Terra di Siena - Rosso porpora - Nero wood.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS