Provvedimento Agenzia Entrate 3 gennaio 2003

Adozione del modello F 24 approvato con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate del 20 giugno 2002, come unico modello utile per eseguire i versamenti unitari con compensazione previsti dal decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241
Provvedimento Agenzia Entrate 3 gennaio 2003
GU 12 del 16/01/2003

IL DIRETTORE
dell'Agenzia delle entrate
In base alle attribuzioni conferitegli dalle disposizioni di legge e dalle norme statutarie e di regolamento riportate nel seguito del presente provvedimento;
Dispone:

1. Il modello di pagamento approvato con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate del 20 giugno 2002, è utilizzato da tutti i contribuenti presso banche, agenzia postali e concessionari, a far tempo dal 1 marzo 2003, in sostituzione del modello di pagamento per il versamento unitario di imposte, contributi e premi assicurativi, approvato con i decreti dirigenziali 30 marzo e 10 aprile 1998, e successivamente modificato con decreto dirigenziale del 15 dicembre 1998.
2. Il presente provvedimento è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Motivazioni.
Il provvedimento rende obbligatorio ai contribuenti l'utilizzo del modello di versamento "F 24" contenente la sezione denominata "I.C.I. ed altri tributi locali", approvato con il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate del 20 giugno 2002.
Ad oggi, infatti, la coesistenza di due modelli per l'esecuzione dei versamenti unitari, di cui al decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, (mod. "F 24"), ha perso di significato in relazione al crescente numero di comuni che stipula con l'Agenzia delle entrate apposita convenzione per la riscossione, a mezzo della predetta modulistica, dell'imposta comunale sugli immobili, di cui al decreto legislativo del 30 dicembre 1992, n. 504. Inoltre, la razionalizzazione dei modelli di versamento consente a tutti i soggetti interessati al processo di riscossione, ivi inclusa all'Agenzia delle entrate, una riduzione dei costi di gestione.
Si, è inteso differire l'obbligo di utilizzo del modello alla data del 1 marzo 2003, per consentire, comunque, agli intermediari della riscossione lo smaltimento delle scorte disponibili.

Riferimenti normativi dell'atto.
Decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241.
Decreto dirigenziale 30 marzo 1998.
Decreto dirigenziale 10 aprile 1998.
Decreto dirigenziale 15 dicembre 1998.
Provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate 20 giugno 2002.
Attribuzioni del direttore dell'Agenzia:
(omissis)

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali