Decreto interdirettoriale 29 novembre 2004

Aggiornamento delle tariffe dei diritti di segreteria per servizi svolti dalle Camere di commercio, di cui alle tabelle A e B allegate dal decreto interministeriale 22 dicembre 1997
Ministero delle attività produttive
Decreto interdirettoriale 29 novembre 2004
GU 283 del 02/12/2004

IL DIRETTORE GENERALE DEL COMMERCIO, DELLE ASSICURAZIONI E DEI SERVIZI
DEL MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE
di concerto con
L'ISPETTORE GENERALE CAPO DELL'ISPETTORATO GENERALE DI FINANZA
DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE
(Visto...)
Decreta

Articolo unico
Sono approvati gli importi dei diritti di segreteria di cui agli allegati A e B al presente decreto.

Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione.

Tabella A

IMPORTI DIRITTI DI SEGRETERIA PER IL REGISTRO DELLE IMPRESE

diritto di
segreteria

SOCIETA' ED ENTI COLLETTIVI
1 Iscrizioni, modificazioni e cancellazioni

1.1 su supporto informatico digitale €

120,00

1.2 modalità telematica € 90,00
2 Deposito bilancio ed elenco soci
2.1 su supporto informatico digitale € 90,00
2.2 modalità telematica € 60,00
3 Iscrizione, modificazione dati REA ed altre tipologie di domande, iscrizioni e deposito
3.1 su supporto informatico digitale € 50,00
3.2 modalità telematica € 30,00
IMPRESE INDIVIDUALI E SOGGETTI SOLO R.E.A.
4 Iscrizioni e modificazioni
4.1 con modalità cartacee allo sportello € 23,00
4.2 su supporto informatico digitale o per via telematica € 18,00
5 Cancellazione imprese individuali € -
6 Bollatura libri sociali € 30,00
7 Richiesta partita IVA € 10,00
8 Richiesta Carta Nazionale Servizi € 25,00
9 CERTIFICATI allo sportello
9.1 Ordinario poteri personali € 5,00
9.2 Richiesta modello di dichiarazione sostitutiva € 5,00
9.3 Storico € 7,00
9.4 Speciale € 10,00
9.5 Assetto proprietario € 5,00
10 VISURE allo sportello
10.1 Deposito € 2,00
10.2 Ordinaria € 4,00
10.3 Storica € 5,00
10.4 Assetto proprietario/trasf. d'azienda € 4,00
11 VISURE/CERTIFICATI da telematico remoto
11.1 Visura deposito € 0,26
11.2 Visura ordinaria € 1,00
11.3 Visura storica € 2,00
11.4 Visura assetto proprietario € 1,00
11.5 Certificato ordinario € 2,00
11.6 Richiesta modello di dichiarazione sostitutiva € 2,00
11.7 Certificato storico € 2,00
12 ELENCHI allo sportello
12.1 Richiesta € 21,00
12.2 - con solo indirizzo € 0,02
12.3 Richiesta € 41,00
12.4 - con anagrafica/protocollo € 0,05
12.5 Richiesta € 62,00
12.6 - elenco esteso € 0,10

da terminale remoto

12.7 Richiesta € -
12.8 - con solo indirizzo € 0,01
12.9 Richiesta € 21,00
12.10 - con anagrafica/protocollo € 0,02
12.11 Richiesta € 31,00
12.12 - elenco esteso € 0,05
13 ARCHIVIO OTTICO allo sportello
13.1 Richiesta copie Bilanci ed Atti € 5,00
13.2 Richiesta copie bilanci ed atti evase su supporto informatico € 6,00

da terminale remoto

13.3 Richiesta copie bilanci ed atti evase su supporto informatico € 1,00
14 ARCHIVIO CARTACEO allo sportello
14.1 Richiesta copie Bilanci ed Atti € 5,00
14.2 + pagina estratta € 0,10
14.3 Consultazione fascicolo € 15,00
15 Cert. Impresa € 77,00
16 Deposito per iscrizione della deliberazione di conversione in euro del capitale sociale
16.1 su supporto informatico/modalità telematica € 23,00

Note sui diritti di segreteria del registro delle imprese

numero
voce

Nel caso di presentazione di più domande o denunce con il medesimo atto, si applica unicamente il diritto di importo più elevato.
Nessun diritto è dovuto per l'eventuale autenticazione di firma.
Il diritto di prima iscrizione e di iscrizione successiva è comprensivo del costo della visura
1 In occasione della presentazione della prima domanda di iscrizione o di modifica o di deposito atti, la camera di commercio rilascia gratuitamente ad un legale rappresentante dell'impresa una Carta Nazionale dei Servizi (CNS), un dispositivo di firma digitale e provvede alla certificazione del soggetto al quale il dispositivo è rilasciato.
1 I diritti si applicano a tutti i soggetti collettivi iscritti alla sezione ordinaria del registro delle imprese, con esclusione delle società semplici costituite ai sensi dell'articolo 2251 ss. del C.C. alle quali si applicano i diritti di cui alla voce 4.
Per le cooperative sociali gli importi sono ridotti del 50%.
Il diritto si applica anche per l'iscrizione di sede secondarie ancorché ubicata in provincia diversa da quella della sede principale e per gli atti di trasferimento di quote di s.r.l.
1 Si applica a tutti gli atti di modificazione non espressamente indicati nella nota di cui al punto 3.
2 Il diritto si applica anche al deposito dei bilanci finali di liquidazione e alle situazioni patrimoniali dei consorzi. Si applica, inoltre, nel caso di deposito dello statuto sociale aggiornato separato dalla iscrizione della relativa delibera di modifica.
Per le cooperative sociali l'importo è ridotto del 50%.
3 Il diritto si applica per:
- comunicazione di inizio, modifica e cessazione di attività
- comunicazione di apertura, modifica e cancellazione di unità locali
- cambio di domicilio delle persone in carica
- cessioni e affitti d'azienda
- trasferimento di sede all'interno dello stesso comune
- richieste di rettifica di atti e dati già iscritti
E' esente dal pagamento del diritto di segreteria l'iscrizione dell'indirizzo di posta elettronica certificata e le sue successive modifiche.
Per le imprese di cui alle leggi:
- 46/90 - Imprese di installazione impianti
- 122/1992 - Imprese di autoriparazione
- 82/1994, D.P.R. 274/1997 - Imprese di pulizia
- 57/2001, D.I. 221/2003 - Imprese di facchinaggio
il diritto di segreteria è maggiorato per un importo pari a € 15,00
4 Il diritto si applica anche all'impresa individuale artigiana, già annotata nell'apposita sezione, che chiede l'iscrizione in qualità di impresa agricola o commerciale.
Si applica, inoltre, all'apertura, modifica o cancellazione di unità locali ancorché ubicate in provincia diversa da quella sella sede principale dell'impresa.
Per le imprese di cui alle leggi:
- 46/90 - Imprese di installazione impianti
- 122/1992 - Imprese di autoriparazione
- 82/1994, D.P.R. 274/1997 - Imprese di pulizia
- 57/2001, D.I. 221/2003 - Imprese di facchinaggio
il diritto di segreteria è maggiorato per un importo pari a € 9,00
6 Il diritto non è dovuto né per la bollatura e numerazione effettuata presso un notaio, né per la relativa comunicazione al registro delle imprese da parte del notaio.
9.1 Il diritto per il certificato ordinario si applica anche ai seguenti tipi: iscrizione, iscrizione abbreviata, di deposito, di iscrizione di poteri personali, di non iscrizione, dati REA per i soggetti iscritti solo al REA e certificazione di gruppi.
9.4 Il diritto si applica anche alle attestazioni desunte da archivi non camerali (es. il certificato con dicitura antimafia) e alle annotazioni di dati desunti da archivi camerali non informatizzati.
9.3
11.7
Il certificato storico comprende anche il certificato per le ditte sospese o cancellate, presenti nel precedente registro delle ditte, ma non iscritte nel registro delle imprese
10.3
11.3
La visura storica viene rilasciata anche per le ditte sospese o cancellate, presenti nel precedente registro delle ditte, ma non iscritte nel registro delle imprese
10.11
13 e 14
E' esente dal pagamento del diritto di segreteria l'estrazione effettuata per via telematica di visure, modelli di dichiarazione sostitutiva, copie di bilanci e di atti relativi all'impresa della quale il titolare della CNS utilizzata per l'interrogazione telematica è un legale rappresentante.
Al titolare della CNS è altresì consentito di accedere gratuitamente per via telematica alla situazione del pagamento del diritto annuale, alla scheda import/export (operatori con l'estero) e allo stato delle pratiche del registro delle imprese relativi all'impresa della quale è un legale rappresentante
11, 12.7, 12.9, 12.11 I diritti si applicano ai soggetti che estraggono documenti tramite collegamento con il sistema informativo delle camere di commercio e non comprendono i costi del servizio
12 Gli importi sono differenziati per le tre tipologie di elenchi e a seconda che gli elenchi siano rilasciati allo sportello e da terminale remoto.
13.2
14.2
L'importo per pagina e l'eventuale calcolo dei tributi per la copia conforme si intende per la parte scritturale del testo.
14.3 Il diritto è comprensivo del rilascio della copia di un atto estratto dal fascicolo o da archivi microfilmati, nei limiti di 10 pagine, per ogni ulteriore pagina si applica il diritto di cui alla nota precedente. Il medesimo diritto è dovuto anche in caso di consultazione di atti su microfilm e simili.
16 Il diritto si applica:
1) per il deposito delle delibere di conversione derivanti dall'adozione della procedura semplificata da parte del consiglio di amministrazione, con mera applicazione delle regole matematiche previste dalla normativa;
2) per il deposito delle delibere adottate con procedura ordinaria nel rispetto dei criteri automatici previsti dal regolamento CE 1103/1997 con la metodologia recepita dall'ordinamento italiano con l'articolo 17, commi da 1 a 5 del d.lgv. 24.06.1998, n. 213.
Il diritto si applica:
1) per il deposito delle delibere adottate nel rispetto del criterio fissato dall'articolo 17, comma 6, del d.lgvo 24.06.1998, n. 213;
2) per il deposito delle delibere adottate con procedura ordinaria che arrotondano il capitale sociale effettuando un aumento gratuito con utilizzo delle riserve.

Tabella B

IMPORTI DIRITTI DI SEGRETERIA PER I REGISTRI, ALBI, RUOLI, ELENCHI E ATTI VARI

diritto di
segreteria

1 REGISTRI, ALBI, RUOLI, ELENCHI
1.1 Domanda di prima iscrizione

1.1.1 - con modello cartaceo €

31,00

1.1.2 - su supporto informatico € 21,00
1.1.3 - con modalità telematica € 15,00
1.2 Iscrizione di modifica o denuncia di deposito
1.2.1 - con modello cartaceo € 10,00
1.2.2 - su supporto informatico € 8,00
1.2.3 - con modalità telematica € 5,00
1.3 Iscrizione di cancellazioni € -
1.4 Domande di esame € 77,00
1.5 Conferma di iscrizione € 31,00
2 LICENZE
2.1 Domanda di rilascio € 155,00
2.2 Domanda di modifica € 77,00
3 CERTIFICATI E VISURE allo sportello
3.1 Certificato ordinario € 5,00
3.1.1 Richiesta modello di dichiarazione sostitutiva € 5,00
3.2 Visura ordinaria € 3,00
3.3 Visura speciale € 8,00
3.4 Certificati d'origine € 5,00

da terminale remoto

3.5 certificato ordinario € 2,00
3.5.1 Richiesta modello di dichiarazione sostitutiva € 2,00
3.5.2 Visura ordinaria € 1,00
4 ALTRI ATTI
4.1 Copie atti
4.1.1 Archivio cartaceo - diritto di richiesta € 5,00
+ ogni pagina € 0,10
4.1.2 Archivio ottico - diritto di richiesta € 8,00
+ ogni pagina € 0,50
4.2 Vidimazioni, rinnovo licenze € 10,00
4.3 Elenchi semplici
- diritto di richiesta € 10,00
+ per ogni nominativo € 0,10
5 Autenticazione copie atti € 3,00
6 Atti non compresi nei precedenti € 3,00
7 REGISTRO INFORMATICO DEI PROTESTI allo sportello
7.1 Visura esito ricerca € 2,00
7.2 Certificato esito ricerca € 5,00
7.3 Elenco per parametri
- richiesta elenco € 114,00
- costo a posizione estratta € 0,09
7.4 Cancellazione € 8,00
7.5 Elenco integrale nazionale mensile € 3.409,00
7.6 Elenco integrale provinciale mensile
7.6.1 - classe A € 114,00
7.6.2 - classe B € 68.00
7.6.3 - classe C € 34,00

terminale remoto distributori

7.7 Visura effetti € 0,05
7.8 Ricerca anagrafica € 0,02
7.9 Elenco per parametri

- Richiesta elenco u.t.

€ 52,00
- costo a posizione estratta € 0,03
7.10 Elenco integrale nazionale mensile € 1.549,00
7.11 Elenco integrale provinciale mensile
7.11.1 - classe A € 52,00
7.11.2 - classe B € 31,00
7.11.3 - classe C € 15,00
8 DEPOSITO BREVETTI E MARCHI
8.1 Domanda di deposito
8.1.1 su supporto informatico o per via telematica € 25,00
8.1.2

con modello cartaceo

€ 35,00
13.3 Richiesta copie bilanci ed atti evase su supporto informatico € 1,00
9 ALBO COOPERATIVE
domanda di prima iscrizione
9.1 su supporto informatico o per via telematica € 40,00
10 DOMANDA DI ARBITRATO E CONCILIAZIONE € 30,00

Note sui diritti di segreteria per Registri, Albi, Ruoli, Elenchi e atti vari

numero
voce

Nessun diritto è dovuto per l'eventuale autenticazione di firme di chi presenta personalmente la domanda o la denuncia
1.2 Il diritto si applica alle modifiche che non comportano l'accertamento dei requisiti
1.1, 1.2, 1.3 Il diritto si applica anche all'albo imprese esercenti servizi di smaltimento rifiuti (d.lgvo n. 22/1997 art. 30 comma 6, lett. d)
1.5 Il diritto si applica ai soggetti non iscritti o non annotati al registro delle imprese secondo le modalità stabilite dal Ministro delle Attività produttive.
Il diritto si applica anche nei casi di revisione prevista da norme della sussistenza delle condizioni per rimanere iscritti in Albi, Registri ecc.
2.2 Il diritto si applica alle modifiche che comportano l'accertamento dei requisiti.
3.2 Il diritto si applica alle attestazioni desunte da archivi non camerali, o che comportano istruttoria e ricerche esterne. Il diritto si applica alla visura sui dati bibliografici o stato vita di marchi e brevetti.
4.1 Il diritto si applica anche alle copie delle deliberazioni e degli altri atti camerali.
4.1.2 Il diritto si applica alle copie desunte dall'archivio ottico dei brevetti.
7 La diffusione dei dati dei soggetti protestati contenuti in elenchi tratti dall registro pubblico è subordinata alla verifica nel registro informatico dell'elenco stesso (artt. 12 e 13 del reg. n. 316/2000 "negli elenchi deve risultare la data di estrazione. Chiunque pubblica notizie dei protesti è tenuto ad indicare la data alla quale i dati pubblicati sono aggiornati")
7.4 L'importo del diritto è dovuto per ciascun protesto cancellato ed è stabilito e aggiornato ai sensi dell'articolo 4, comma 5, della legge 12.02.1955, n. 77, così come modificato dall'articolo 2 della legge 18.08.2000, n. 235.
Il diritto si applica anche alle istanze di cancellazione richieste ai sensi del comma 2, dell'articolo 4 della legge 12.02.1995, n. 77, così come modificato dall'articolo 2 della legge 18.08.2000, n. 235.
Il diritto si applica anche all'istanze di cancellazione richieste ai sensi del comma 6 bis, dell'articolo 17 della legge 7.03.1996, n. 108 così come modificato dall'articolo 3 della legge 18.8.2000, n. 235.
7.3, 7.5, 7.6, 7.9, 7.10, 7.11 Elenchi estratti ai sensi del comma 5, articolo 12 del D.P.R. 316/2000. L'importo del diritto rimane invariato se gli elenchi sono rilasciati su supporto informatico.
7.5, 7.6, 7.10, 7.11 Il diritto da applicare agli elenchi mensili, se richiesti in abbonamento annuale, è pari a 10 volte l'importo del diritto per l'elenco mensile,
7.7, 7.8, 7.9, 7.10, 7.11 I diritti si applicano ai soggetti che estraggono dati tramite collegamento con il sistema informatico delle camere di commercio e non comprendono i costi per il servizio telematico.
7.6, 7.11 Gli importi variano in base alla popolazione provinciale: (classe A = oltre 1 mil.) - (classe B = inferiore a 1 mil. ma superiore a 0,3 mil.) - classe C = inferiore a 0,3 mil.)
9 Il diritto è comunque dovuto, anche nel caso di presentazione di più domande o denunce con il medesimo atto.
10 Tale diritto non è richiesto quando una delle parti sia un consumatore, quando il tentativo di conciliazione sia previsto per legge e quando le parti depositano una domanda di conciliazione congiunta.
L'importo di tale diritto è stabilito ai sensi del decreto ministeriale 22.07.2004, n. 223.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web