Decreto interdirettoriale 19 novembre 2003

Modalità di versamento dell'IVA da parte dei soggetti domiciliati o residenti fuori della Comunità
Agenzia delle Entrate
Decreto interdirettoriale 19 novembre 2003
GU 277 del 28/11/2003

IL DIRETTORE
dell'Agenzia delle entrate
IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
per le politiche fiscali e
IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO
( Vista...)
Decretano:

Art. 1.
I soggetti domiciliati o residenti fuori della Comunità, che hanno provveduto ad identificarsi in Italia, ai sensi del comma 1 dell'art. 74-quinquies del decreto del Presidente della Repubblica n. 633/1972 devono effettuare i versamenti secondo le modalità del successivo art. 2.

Art. 2.
I soggetti di cui al precedente art. 1 effettuano i versamenti per il tramite dell'Ufficio italiano dei cambi, secondo le modalità di cui all'art. 10 del decreto del Ministero dell'economia e delle finanze 6 agosto 2003. I relativi importi dovranno essere accreditati sul c/c intestato all'Ufficio italiano dei cambi: IBAN: DE03 5007 0010 0935 6403 00 - SWIFT CODE: DEUTDEFFXXX - DEUTSCHE BANK A.G. - FRANKFURT, indicando sugli ordini di pagamento il codice spese «OUR».
La causale di accredito dovrà riportare il codice/numero identificativo dell'ordinante, il periodo di riferimento dell'imposta e la dicitura «da accreditare sulla contabilità speciale n. 1796 denominata "Agenzia delle entrate direttore del Centro operativo di Pescara e-commerce" intestata al Centro operativo di Pescara presso la tesoreria di Pescara (to be credited into the account n. 1796 registered in the name of "Agenzia delle entrate direttore del Centro operativo di Pescara e-commerce")».
Le banche che eseguono l'accredito a favore dell'Ufficio italiano dei cambi sul conto corrente ad esso intestato, dovranno dare comunicazione all'Ufficio italiano dei cambi medesimo dell'avvenuto accreditamento mediante messaggio Swift al seguente indirizzo: Cambitrrxxx.

Art. 3.
L'Ufficio italiano dei cambi versa sulla contabilità speciale n. 1796 denominata «Agenzia delle entrate direttore del Centro operativo di Pescara e-commerce» intestata al Centro operativo di Pescara presso la sezione di tesoreria provinciale di Pescara le somme di cui all'art. 2. Il Centro operativo di Pescara dispone il versamento agli altri Stati membri dell'Unione delle quote di imposta di competenza mediante emissione di ordinativi, secondo le modalità di cui al decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 12 novembre 2002, per i pagamenti in favore di Paesi aderenti all'UME, ovvero secondo le modalità di cui al decreto del Ministero dell'economia e delle finanze 6 agosto 2003 per i pagamenti in favore di Paesi dell'Unione che non aderiscono all'UME. Per la quota di spettanza dello Stato italiano il Centro operativo di Pescara presenta alla coesistente sezione di tesoreria provinciale un ordinativo da estinguere mediante emissione di quietanza a favore dell'erario capo VIII, capitolo 1203, art. 1.

Art. 4.
La Banca d'Italia acquisisce dagli Stati membri dell'Unione che aderiscono all'UME le quote di imposta di spettanza dell'erario italiano con le modalità di cui all'art. 8 del citato decreto 12 novembre 2002. A tal fine gli Stati membri effettuano i versamenti a mezzo bonifici bancari o postali tramite il sistema Target a favore della Banca d'Italia - Tesoreria centrale dello Stato (codice Bic: BITA IT R1 343). L'Ufficio italiano dei cambi acquisisce le quote d'imposta di spettanza dell'erario italiano dovute dagli Stati membri dell'Unione che non aderiscono all'UME con le modalità di cui al precedente art. 2.
Per consentire la corretta imputazione delle somme, nella causale di tali versamenti dovrà essere specificato che trattasi della ripartizione dell'imposta in questione tra gli Stati membri dell'UE, con l'indicazione «da accreditare sulla contabilità speciale n. 1796 denominata "Agenzia delle entrate Direttore del Centro operativo di Pescara e-commerce" intestata al Centro operativo di Pescara presso la tesoreria di Pescara (to be credited into the account n. 1796 registered in the name of "Agenzia delle entrate Direttore del Centro operativo di Pescara e-commerce")».

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS