Circolare INPS n. 98 del 21.07.2010

Nuova regolamentazione comunitaria: siti ufficiali comunitari contenenti informazioni e documenti in materia di coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale
Circolare INPS n. 98 del 21.07.2010

[ La seguente circolare è caratterizzata da molte immagini raffiguranti videate di portali e siti web ufficiali comunitari che qui vengono omesse in quanto non sempre chiaramente leggibili per le misure ridotte. I link permettono comunque il raggiungimento di tali siti nei quali navigare utilizzando le indicazioni e gli aiuti della parte testuale della circolare - nota T&L ]

SOMMARIO: In ottemperanza a quanto stabilito dalla Commissione europea, si forniscono i link per accedere a portali e siti raccomandati in materia di sicurezza sociale e una breve presentazione delle pagine web di maggiore interesse per cittadini e operatori del settore internazionale

Il regolamento (CE) n. 883/2004 e il relativo regolamento di applicazione (CE) n. 987/2009, in vigore dal 1° maggio 2010, hanno modernizzato e semplificato le norme in materia di libera circolazione delle persone, sottolineando la necessità della più ampia informazione sui diritti e gli obblighi dei cittadini comunitari previsti dalla nuova regolamentazione.
A tal fine, la Commissione europea, con l’intento di agevolare gli organismi europei e i cittadini comunitari interessati, ha aggiornato portali e siti web contenenti informazioni ufficiali sulla nuova regolamentazione comunitaria e sulle legislazioni nazionali in materia di sicurezza sociale, raccomandando, altresì, agli Stati membri di darne la massima diffusione.
Di seguito, pertanto, si forniscono i link per accedere ai suddetti siti e una breve presentazione delle pagine web di maggiore interesse per i cittadini e gli operatori del settore internazionale.

PORTALI E SITI WEB
1) Commissione europea – Occupazione, affari sociali e pari opportunità

EESSI
trESS
MISSOC

2) EULISSES
EUROPA - European Commission - EUlisses - Links UE & Informazioni sulla sicurezza sociale

3) IATE (Inter-Active Terminology for Europe)

1) Commissione europea – Occupazione, affari sociali e pari opportunità
Aprendo il sito della Commissione europea - Occupazione, affari sociali e pari opportunità, dopo aver effettuato la scelta della lingua in alto a destra, si può accedere in particolare alla sezione dedicata al “Coordinamento UE dei regimi di sicurezza sociale - I tuoi diritti quando vai in un altro paese europeo”.
(immagine omessa)
Risulta di particolare interesse per gli operatori consultare, sotto la voce Pensioni, la sezione “I tuoi diritti paese per paese”: si può visualizzare per ogni Stato membro, nella lingua prescelta, una panoramica del sistema di sicurezza sociale e i “Recapiti delle Istituzioni e degli enti e siti Internet utili” (nell’esempio la Francia).
(immagine omessa)
Tornando alla home page, si possono aprire altre due importanti sezioni:
- la sezione “Trova un ente previdenziale – EESSI”, per la ricerca delle istituzioni previdenziali:
(immagine omessa)
- la sezione “Informazioni particolareggiate sul coordinamento dei regimi di sicurezza sociale”, per la ricerca di informazioni più specifiche dirette ad operatori del settore:
(immagine omessa)
- Legislazione dell'UE
Fornisce una panoramica della legislazione UE in materia di coordinamento della sicurezza sociale e di accordi con paesi terzi. Include i collegamenti per scaricare i nuovi regolamenti comunitari n. 883/2004 e n. 987/2009 ed altre informazioni dirette non solo ai cittadini degli Stati membri ma, altresì, a quelli dei paesi SEE (Spazio economico europeo), della Svizzera e dei paesi terzi residenti nell'Unione europea. Ulteriori notizie riguardano i rapporti con i paesi non comunitari legati all’Unione europea da accordi in materia di cooperazione nel settore della sicurezza sociale.

- Documenti ufficiali
Contiene decisioni, raccomandazioni ed altri documenti approvati dalla Commissione amministrativa per il coordinamento della sicurezza sociale.

- EESSI
Fornisce una panoramica del nuovo sistema di scambio elettronico di informazioni tra le istituzioni europee di sicurezza sociale.

- Reti di esperti (trESS)
La Commissione europea finanzia una rete di esperti sulla sicurezza sociale europea: il trESS (Training and reporting on European Social Security). Si tratta di un progetto finalizzato in particolare a organizzare seminari specializzati tra diversi soggetti coinvolti a livello nazionale nell’applicazione delle norme di coordinamento e a diffondere sul proprio sito web informazioni, relazioni e documentazione concernente lo svolgimento dei seminari.
(immagine omessa)
Il sito contiene, inoltre, una notevole documentazione normativa e giurisprudenziale e, di particolare utilità, un database di collegamento tra gli articoli del regolamento n. 1408/71 e quelli corrispondenti del regolamento n. 883/2004, come indicato nell’esempio.
(immagine omessa)

- Finanziamenti
La Commissione europea fornisce informazioni sulle modalità di richiesta di finanziamenti finalizzati a sostenere azioni transnazionali che promuovano la collaborazione e l'informazione nel campo del coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale.

- Sistemi di protezione sociale - MISSOC
Il Sistema di informazione reciproca sulla protezione sociale nella Comunità, MISSOC (Mutual Information System on Social Protection), è stato istituito nel 1990 per promuovere uno scambio continuo di informazioni sulle legislazioni nazionali di sicurezza sociale tra gli Stati membri dell'Unione europea. Esso è diventato nel tempo la fonte principale di informazioni dettagliate e aggiornate riguardanti:
31 paesi (i 27 Stati membri dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera);
12 settori principali della sicurezza sociale (assistenza sanitaria, assicurazione malattia, prestazioni per maternità, invalidità, vecchiaia, disoccupazione, ecc.).
Il MISSOC fornisce anche bollettini informativi e relazioni analitiche, disponibili sul sito alla pagina "Notizie" (vedere sotto "Ulteriori informazioni" in alto a destra), utilizzati soprattutto da pubblici funzionari dei paesi membri, ricercatori, studenti e persone che vanno a vivere o lavorare in un altro paese europeo.
Un cenno a parte merita il link MISSOC Database, selezionabile tra i link correlati della home page, in basso a destra.
(immagine omessa)
Il database consente di accedere alla normativa sulle prestazioni di sicurezza sociale di tutti i paesi europei, compresi i paesi SEE e la Svizzera, e di effettuare studi comparati combinando le informazioni provenienti da diversi Stati su uno stesso argomento.
Nonostante sia attualmente disponibile solo in inglese, francese e tedesco, questo valido strumento di consultazione normativa permette agli operatori dei Poli territoriali per le convenzioni internazionali di acquisire informazioni specifiche, approfondite ed aggiornate in merito alla legislazione dello Stato estero di competenza, come richiesto dalla circolare n. 100 del 9 giugno 2003.
Facendo seguito al messaggio n. 16371 del 20 luglio 2009, si fa presente che le tabelle MISSOC aggiornate sono ora consultabili attivando il link http://ec.europa.eu/employment_social/missoc/db/public/compareTables.do?lang=en e selezionando, nei rispettivi riquadri, lo Stato e la voce corrispondente al settore della sicurezza sociale di interesse, come sotto indicato.
(immagine omessa)
Per agevolare la consultazione e incentivare l’utilizzo di questo importante database gestito dalla Commissione europea, si ritiene utile fornire alcune indicazioni pratiche al fine di consentire in particolare la creazione di tabelle comparative tra paesi. Scelta la lingua di consultazione, si seleziona il paese desiderato. Per selezionare più Stati, occorre tenere premuto il tasto Ctrl e cliccare sui paesi scelti (nell’immagine GERMANIA, FRANCIA e ITALIA). Se si desidera visualizzare le informazioni su "tutti i paesi" o tutti i "paesi dell'Unione europea", cliccare sui pulsanti corrispondenti sotto l'elenco dei paesi.
(immagine omessa)
La terza scelta riguarda la tipologia di informazione che si desidera cercare. Si procede nella lista di destra, che contiene tutte le categorie delle informazioni disponibili nelle 12 seguenti tavole MISSOC:

I. Finanziamento
II. Cure mediche
III. Malattia – Prestazioni in denaro
IV. Maternità/Paternità
V. Invalidità
VI. Vecchiaia
VII. Superstiti
VIII. Infortuni sul lavoro e malattie professionali
IX. Prestazioni familiari
X. Disoccupazione
XI. Risorse minime
XII. Prestazioni a lungo termine

È possibile selezionare una voce completa di tutte le sotto-voci oppure soltanto un argomento specifico (ad esempio, se si sceglie "Età pensionabile”/Legal retirement age la ricerca comprenderà tutte le sotto-tavole e i temi specifici di questa sotto-tabella). È, inoltre, possibile combinare diverse tavole e sotto-tavole utilizzando il tasto Ctrl nello stesso modo descritto per la scelta dei paesi. Una volta effettuata la selezione, si può scegliere il metodo di visualizzazione dei risultati. Se si clicca sul pulsante di ricerca (SEARCH), l'informazione richiesta sarà visualizzata in una pagina web in HTML.
(immagine omessa)
Se si clicca, invece, sul pulsante per esportare i dati (EXPORT), il sistema crea una pagina Excel con le informazioni richieste.
(immagine omessa)
In alternativa, se si sceglie FLIP-EXPORT, i risultati possono essere anche visualizzati in una colonna, con un paese per riga.
(immagine omessa)
Il database consente, per esempio, di acquisire informazioni aggiornate e comparate sui periodi assicurativi e sull’età pensionabile prevista dalle legislazioni nazionali degli Stati membri.
(immagine omessa)

2) EUlisses
(immagine omessa)
EUlisses, acronimo dell’inglese EU Links & Information on Social Security (links e informazioni UE sulla sicurezza sociale), è un portale web multilingue strutturato, in via di implementazione, che contiene informazioni riguardanti diritti ed obblighi in materia di sicurezza sociale per i cittadini che si spostano in Europa.
EUlisses è utile in particolare per:
- conoscere diritti ed obblighi in materia previdenziale a livello nazionale e europeo;
- individuare gli enti competenti nei vari Stati membri;
- accedere ai servizi on line da essi offerti.

3) IATE
IATE ("Inter-Active Terminology for Europe") è la banca dati terminologica multilingue dell'Unione europea utilizzata per la raccolta, la diffusione e la gestione condivisa di una terminologia specifica per ogni settore (sicurezza sociale, relazioni internazionali, occupazione e lavoro etc.). IATE riunisce in un unico database tutte le informazioni contenute nelle banche dati terminologiche delle istituzioni europee e contiene 8,4 milioni di termini, di cui circa 540.000 abbreviazioni e 130.000 frasi, nelle 23 lingue ufficiali dell'Unione europea. Il contenuto viene costantemente aggiornato.
(immagine omessa)

In conclusione, si evidenzia che i siti contenuti nella presente circolare, le pubblicazioni e i documenti ufficiali dell’Unione europea, sono reperibili dagli operatori dell’Istituto anche nella CARTELLA UE, accessibile attivando il link (omesso in quanto non accessibile ai non operatori dell'Istituto).

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS