Circolare INPS n. 52 del 13.03.2003

Emissione generalizzata dell’estratto conto: lavoratori agricoli autonomi e dipendenti
Circolare INPS n. 52 del 13.03.2003

SOMMARIO: Premessa. - Lavoratori autonomi. - Periodi di iscrizione 1957 – 1961. - Periodi di iscrizione anni 1962 – 1977. - Cancellazioni. - Eliminazione anomalie da elenchi. - Validazione contributi utili a pensione. - Lavoratori dipendenti. - Adempimenti delle Sedi

Premessa.
Nell’ambito del piano delle operazioni preliminari all’emissione dell’estratto conto sono stati predisposti una serie di interventi mirati alla implementazione e qualificazione dell’archivio contributivo dei lavoratori agricoli autonomi e dipendenti.

2. Lavoratori autonomi.
Sul versante dei lavoratori autonomi è in fase di completamento la sistemazione di una serie di anomalie riscontrate sull’archivio ARLA con la definizione delle applicazioni che consentono automaticamente la rettifica delle posizioni contributive in sede di elaborazione dell’estratto UNEX.

2.1 Periodi di iscrizione 1957 – 1961.
Come è noto, nell’archivio ARLA sono state registrate le giornate corrispondenti ai valori determinati dall’imposizione contributiva vigente all’epoca con la conseguenza che in taluni casi sono state accreditate all’unico titolare un numero di giornate superiori a 156 (uomo) e 104 (donna).
Al riguardo si annota che si è ritenuto di non procedere a variazioni dei dati esposti nell’archivio ARLA, bensì di prevedere che in fase di rilascio dell’estratto conto, automaticamente, sia esposto, nella colonna “numero contributi utili a pensione” il limite massimo consentito rispettivamente 156 gg. Uomo e 104 gg. donna.

2.2 Periodi di iscrizione anni 1962 e successivi.
Analogamente a quanto previsto al precedente punto 2.1 e' stata messa a punto una specifica applicazione che, in fase di prelievo dei dati contributivi (numero giornate) dall'archivio ARLA, consente di eliminare le anomalie e di registrare correttamente nell'estratto conto le giornate accreditabili in tutto o in parte al lavoratore. Tali anomalie riguardano:
- il mancato aggiornamento delle posizioni dei lavoratori della categoria "ragazzo" (giornate 104) qualora nell'arco del quinquennio, il lavoratore acquisiva il diritto all'accredito della categoria "uomo" (giornate 156) al compimento del 21° anno di età. Infatti, come e' noto, gli elenchi principali hanno validità quinquennale e, in qualche caso, e' stato omesso l'aggiornamento in automatico delle giornate conseguenti al passaggio di categoria;
- il mancato aggiornamento delle posizioni delle categorie "donna" e "ragazzo" a seguito delle modifiche introdotte dalla legge n. 153/1975 che ha uniformato il criterio di accredito per tutti gli iscritti alla gestione rapportandolo a n. 156 giornate.

2.3 Cancellazioni.
Al fine di registrare esattamente nell’estratto conto UNEX, le giornate utili a pensione, attribuibili all’assicurato, verranno calcolate automaticamente e riportate nell'estratto le giornate al netto dei periodi per i quali è stata disposta la cancellazione sulla base delle registrazioni desunte dagli elenchi supplettivi di variazione (es. Principale gg. 156 – cancellazione dal 1 luglio – Unex registrate gg. 78).

2.4 Eliminazione anomalie da elenchi.
In occasione dell’emissione dell’estratto conto nell’ipotesi in cui le giornate registrate in ARLA evidenziano anomalie collegate al massimale attribuibile annualmente e/o per frazione di anno ( es. Arla gg. 154 – periodo di iscrizione 1 gennaio – 31 dicembre), in automatico saranno riportate sull’estratto conto le opportune correzioni (da 154 a 156 gg.) elaborate sulla base del periodo di iscrizione.

2.5 Validazione contributi utili a pensione.
Nel confermare che per gli iscritti alla gestione non opera il principio del frazionamento del contributo annuo, così come tariffato per il titolare e/o collaboratori, si osserva che in presenza di scoperture contributive e/o di una singola rata, non può procedersi alla convalida delle giornate riportate negli elenchi e registrate sull’archivio ARLA.
Al riguardo, si procederà, all’abbinamento delle posizioni anagrafiche del o dei componenti dell’azienda autonoma con il data base contabile ove affluiscono i versamenti della gestione.
Ne consegue che nei casi di mancato allineamento dell’emesso-pagato nella fase di rilascio dell’estratto conto verrà annotato a fianco di ciascun anno interessato la dizione “contributi da verificare”.
Analogamente la dizione sarà riportata in tutti i casi in cui le posizioni assicurative siano state interessate da:
- Condoni
- cessione crediti
- sospensione ex lege
- dilazioni
per i quali i soggetti stanno ancora provvedendo al pagamento delle somme dovute o laddove non risulti comunque coperto il carico.

3 Lavoratori dipendenti.
Al riguardo si premette che saranno visualizzabili da tutte le sedi le registrazioni della contribuzione a seguito del caricamento in ARLA delle informazioni cristallizzate negli elenchi annuali pubblicati per gli anni 1998 – 2001 per la categoria OTD. Successivamente saranno anche disponibili i dati per le categorie OTI e CF/PC sempre per gli anni 1998-2001.
Nel merito si sottolinea che si è proceduto, in via preventiva, ad effettuare presso alcune Sedi pilota un test di validazione dei dati che hanno evidenziato alcune situazioni, già note, che dovranno essere sanate con l’intervento diretto delle strutture periferiche.
Da quanto in premessa, di seguito, sono evidenziate le principali cause che hanno determinato un mancato allineamento delle registrazioni caricate nell’archivio ARLA rispetto alle effettive giornate attribuibili ai singoli lavoratori:
- emanazione tardiva dei decreti ministeriali dichiarativi dello stato di calamità naturale rispetto alla pubblicazione degli elenchi anagrafici annuali che, come si ricorda, prevede l’applicazione del cd. “principio del trascinamento”;
- mancato aggiornamento delle posizioni individuali a seguito delle variazioni (cancellazioni, variazioni ed iscrizioni) notificate ai lavoratori e parcheggiate presso le Sedi per indisponibilità degli archivi per gli anni 1998 – 2000;
- presentazione delle dichiarazioni trimestrali da parte delle aziende in periodi successivi alla pubblicazione degli elenchi che ha determinato il mancato inserimento in archivio delle giornate o di parte delle stesse per l’anno di competenza;
- presentazione di dichiarazioni trimestrali di origine V (variazioni) trasmesse ed acquisite successivamente alla pubblicazione degli elenchi annuali che comportano variazioni sul monte retributivo complessivo accreditabile al lavoratore;
- disallineamento in ARLA delle registrazioni da elenchi principali rispetto alla corrispondente validazione delle giornate utilizzate per la liquidazione della DS/agr. (es. elenco gg. 151 – DS liquidata con gg. 152).
Si fa riserva di trasmettere, con successivo apposito messaggio a cura della DCSIT, le istruzioni operative per l'utilizzo della procedura di visualizzazione e variazione degli estratti in argomento.

3.1 Adempimenti delle Sedi.
Nell’ambito delle iniziative demandate alle Sedi a seguito del caricamento dei dati riferiti agli anni 1988 – 2001 riveste valenza strategica predisporre un piano di aggiornamento, con l’obiettivo di apportare i necessari correttivi nell’archivio ARLA, propedeutico alla prima fase di emissione generalizzata degli estratti conto prevista per la seconda decade di marzo per n. 500.000 posizioni cui farà seguito nel mese di luglio l’invio di ulteriori 7 milioni di estratti.
In tale ottica rivestono carattere di priorità gli adempimenti legati alle variazioni da apportare in ARLA a seguito della notifica dei provvedimenti emessi ai sensi dell’art. 9 quinquies, comma 19 legge n. 608/1996.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali