Circolare INPS n. 50 del 29.03.2012

Prime istruzioni per la rilevazione della domanda di servizio e del fabbisogno di risorse strumentali delle strutture dei soppressi INPDAP ed ENPALS
Circolare INPS n. 50 del 29.03.2012

SOMMARIO: Premessa - Il piano di produzione - La rilevazione dei fabbisogni - Le attività centrali di supporto e monitoraggio

1. Premessa
Con la circolare n.145 del 9 novembre 2011, l’Istituto ha avviato il processo di programmazione e budget per l’anno 2012, prendendo a riferimento il quadro normativo ed operativo allora vigente.
E’ successivamente intervenuto l’articolo 21 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n.214, che, disponendo con il comma 1 la soppressione dell’INPDAP e dell’ENPALS dal 1° gennaio 2012 e l’attribuzione all’INPS delle relative funzioni, ha profondamente mutato il quadro di riferimento nel quale erano state descritte, con la citata circolare, le linee di direzione dell’attività di pianificazione delle Direzioni centrali e periferiche dell’INPS.
Partendo da questa constatazione, il Consiglio di Indirizzo e Vigilanza, con la Deliberazione n.4/2012, ha integrato la relazione programmatica per il triennio 2012- 2014 ed il Presidente dell’Istituto con propria Determinazione n. 5802/2012, nell’individuare le linee generali per l’integrazione in INPS dei soppressi INPDAP ed ENPALS, ha stabilito nella data del 30 giugno prossimo il termine entro il quale debba essere determinato e trasmesso al CIV per la definitiva approvazione la nota di assestamento del bilancio di previsione per l’anno 2012 (Bilancio di integrazione).
A tal fine questa Direzione Generale emanerà, sulla base delle indicazioni generali contenute nei documenti citati, le disposizioni attuative con le quali sarà avviato e definito il processo di programmazione e budget necessario per la formulazione del Bilancio assestato 2012 (Bilancio di integrazione).
Considerata la particolare complessità delle attività da porre in essere e la ristrettezza dei tempi a disposizione, è necessario anticipare alcune azioni di rilevazione di fondamentale importanza, che attengono alla domanda di servizio ed al fabbisogno di risorse strumentali.

2. Il Piano di produzione
La formulazione dell’obiettivo di produzione lorda del bilancio assestato 2012 dovrà tenere conto della definizione delle domande di servizio presentate dagli utenti dei soppressi INPDAP ed ENPALS che perverranno nel 2012, nonché della riduzione entro i limiti fisiologici degli arretrati di produzione e degli obiettivi di impiego delle risorse umane.
Pertanto, i prodotti che dovranno integrare il piano di produzione verranno riportati in un’apposita evidenza del Piano Budget 2012 aggiornato, predisposto dalla Direzione Centrale Pianificazione e Controllo di Gestione, unitamente alla corrispondenti strutture centrali degli enti soppressi, secondo le indicazioni e le priorità stabilite dal Direttore Generale, attraverso le seguenti attività:
- rilevazione delle giacenze all’1/1/2012 per ciascun prodotto a pezzi effettivi, secondo le rispettive liste di prodotti contenute nella relativa sezione di VERIFICA/Piano Budget;
- previsione, per i medesimi prodotti, del pervenuto e del definito a pezzi effettivi per l’anno 2012;
- previsione di risorse umane, distinte per qualifica (ABC/Altre), processo/area di attività, con l’indicazione della forza equivalente, dell’impiego di ore di straordinario e di formazione e dell’assenza stimata.
In questa prima fase di integrazione degli enti soppressi, i dati di cui sopra saranno precaricati nell’apposita sezione della procedura Piano Budget 2012 dalla Direzione centrale Pianificazione e Controllo di Gestione, di concerto con le corrispondenti funzioni degli ex INPDAP ed ex ENPALS, entro il prossimo 30 aprile. Contestualmente sarà avviata l’integrazione del catalogo prodotti, attraverso l’analisi e mappatura dei processi di lavorazione degli ex INPDAP ed ex ENPALS, con l’utilizzo delle metodologie di rilevazione già consolidate.
L’intero processo sarà accompagnata da un processo informativo e formativo rivolto ai responsabili delle funzioni direttamente coinvolte.

3. La rilevazione dei fabbisogni
Al fine di realizzare politiche di razionalizzazione della spesa e maggiore concentrazione delle attività sulla funzione istituzionale, con propria Circolare n. 103 del 18 agosto 2009, l’INPS ha emanato disposizioni per la concentrazione delle funzioni di acquisto di beni e servizi nell’ambito della Direzione generale.
In considerazione della soppressione di INPDAP ed ENPALS e del trasferimento delle relative funzioni all’INPS, sono estese, con decorrenza immediata, alle strutture degli enti soppressi le disposizioni contenute nella circolare n.103/2009, con particolare riferimento al procedimento di rilevazione dei fabbisogni, relativamente alle risorse economiche di funzionamento.
A tale ultimo riguardo, si dispone che le Direzioni territoriali dell’Istituto, le Direzioni regionali e provinciali ex INPDAP e le Direzioni delle Sedi del Centro Sud e del Centro Nord ex ENPALS, provvedano alla rilevazione e validazione dei fabbisogni complessivi di risorse strumentali degli enti soppressi per l’anno 2012, relativamente al territorio di competenza, per renderla disponibile alle funzioni di approvvigionamento ed acquisto INPS entro la suddetta data, secondo quanto indicato con la circolare n. 145 del 9 novembre 2011.

4. Le attività centrali di supporto e monitoraggio
Per agevolare lo svolgimento delle attività sopra descritte e per avviare un percorso di integrazione delle conoscenze operative, sarà prevista una fase di affiancamento/formazione da parte dei controller regionali, nei confronti dei funzionari degli enti soppressi individuati da ciascuna Direttore territoriale degli ex INPDAP ed ENPALS come referenti per l’elaborazione del piano di produzione e/o per la rilevazione dei fabbisogni.
Maggiori informazioni al riguardo saranno contenute in un messaggio di prossima pubblicazione da parte della Direzione generale.
Inoltre, per garantire una corretta attuazione della presente Circolare, la Direzione centrale Pianificazione e Controllo di Gestione e la Direzione centrale Risorse Strumentali, per gli ambiti di rispettiva competenza, unitamente alle corrispondenti funzioni delle Direzioni centrali degli ex INPDAP ed ENPALS, assicureranno supporto ed affiancamento alle Direzioni territoriali.
Eventuali comunicazioni e richieste di informazioni e chiarimenti potranno essere indirizzate alla funzione di Integrazione dei soppressi Inpdap ed Enpals nell’Inps, mediante la casella di posta elettronica “integrazionenti@inps.it”.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report