Circolare INPS n. 39 del 19.03.2012

Rimborso dei contributi indebiti pagati a seguito di cartella di pagamento – contribuenti iscritti alla Gestione Separata ex art. 2, comma 26, della legge n. 335/1995 – Istruzioni contabili e variazione al piano dei conti
Circolare INPS n. 39 del 19.03.2012

SOMMARIO: PREMESSA - Istruzioni contabili. Variazione al piano dei conti

Premessa
Come è noto le istruzioni operative relative alla restituzione al contribuente delle somme indebite pagate con la cartella di pagamento sono state fornite con circolare n. 165 del 21 dicembre 2004.
Le modalità di rimborso, disciplinate dall’art. 26, comma 1, del D.Lgs. n. 112/1999 e da un’apposita convenzione a suo tempo stipulata, prevedono che, qualora le somme iscritte a ruolo pagate dal contribuente vengano riconosciute indebite, l’ente creditore incarichi dell’effettuazione del rimborso l’Agente della Riscossione che provvede a ciò nei successivi novanta giorni. Nel caso in cui il contribuente non si presenti allo sportello, l’Agente della Riscossione riverserà all’Istituto le somme che non ha potuto rimborsare.
Anche per la Gestione Separata – Committenti/associanti e Liberi Professionisti – è stata implementata la procedura “Ruoli - Sezione Rimborsi” al fine di procedere all’eventuale restituzione di contributi ritenuti indebiti.
Si confermano tutte le istruzioni operative contenute nella predetta circolare, con particolare riferimento alla “lista delle somme rimborsabili”, alla “verifica amministrativa” ed al “lotto provvisorio” e si rinvia, per ulteriori dettagli, al manuale operativo, già comunicato con messaggio n. 12705 del 22 marzo 2005.;

Istruzioni contabili
Per la rilevazione contabile dei rimborsi di somme riconosciute indebite, di cui sopra è cenno, è stato istituito il seguente conto di imputazione provvisoria:
GPA51105 - Rimborsi dei contributi previdenziali e relative somme accessorie a favore di contribuenti iscritti alla Gestione Separata ex art. 2, comma 26, della legge n. 335/1995.
Si confermano le istruzioni contabili, impartite con la circolare n. 165/2004 in merito alla contabilizzazione del pagamento, il cui biglietto, emesso dalla procedura, deve contenere la seguente scrittura in P.D.:
GPA51105 a GPA10099
(per rimborsi) (per l’importo da restituire al beneficiario)
GPA24101
(per recupero aggio ed eventuale recupero IVA sull’aggio)
Naturalmente, il pagamento a favore dell’Agente della Riscossione deve essere imputato in Dare del conto GPA10099.
Il saldo del conto GPA51105, risultante a fine dell’esercizio, dovrà essere ripreso in carico nel nuovo esercizio.
Per la sistemazione definitiva del suddetto conto si fa riserva di successive istruzioni.

Si riporta in allegato il conto di nuova istituzione.

Allegato N. 1

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report