Circolare INPS n. 189 del 10.12.2003

Gestione contribuzione aziende agricole - trasmissione telematica dei modelli DMAG-Unico; implementazione di nuove funzionalità
Circolare INPS n. 189 del 10.12.2003

SOMMARIO: 1. Premessa. - 2. Variazione anagrafica per le sedi aziendali secondarie. - 3. Ricevuta, in formato PDF, dell’inserimento della denuncia nel sistema Dmag. - 4. Nuove modalità di abilitazione all’area Dmag-Test

1. Premessa
Nell’ambito dell’ottimizzazione delle funzionalità della procedura di cui all’oggetto, sono stati predisposti alcuni importanti aggiornamenti, finalizzati al miglioramento della qualità del servizio erogato e all’implementazione di nuove features utili al trattamento delle informazioni.

2. Variazione Anagrafica per le sedi aziendali secondarie.
Nella pagina del menù iniziale, contenente il menù dei servizi disponibili per la procedura di cui all’oggetto, è stata resa disponibile una funzionalità estensiva, concernente la gestione delle anagrafiche delle aziende.
In particolare, e’ stata aggiunta un’opzione per consentire l’acquisizione per una medesima azienda, da parte delle Aziende interessate e/o delle Associazioni o Professionisti da esse delegate, di molteplici indirizzi cui domiciliare gli F24 relativi alle denunce presentate. Come e’ noto, infatti, una medesima azienda può’ disporre di molteplici fondi di coltivazione in comuni o province differenti, che ai fini della gestione contributiva, normalmente, vengono trattati come entità’ separate. La funzionalità’ implementata permette, per quanto attiene la domiciliazione dell’F24, la libera scelta, da parte del contribuente o del suo delegato, del recapito aziendale. In altri termini, il contribuente può’ optare per una domiciliazione unificata, per tutti gli F24 riferiti a tutti i suoi terreni, presso un unico indirizzo di riferimento o legale (d’ora in poi denominato indirizzo principale), oppure mantenere una gestione separata, tale da consentire la domiciliazione di molteplici F24, ciascuno per un diverso fondo, ad indirizzi differenti da lui indicati (indirizzi secondari).
La richiesta di domiciliazione degli F24 in luoghi diversi dalla sede legale dell’impresa (fattispecie assimilabile alla distinzione occorrente tra Sede Principale e Sede Secondaria dell’Impresa), potrà essere inoltrata solo dopo che sia avvenuta la trasmissione e la registrazione nel sistema Dmag delle denunce interessate; in altri termini, la richiesta di variazione di domiciliazione ha efficacia solo per le anagrafiche relative a denunce già trasmesse e registrate nel sistema Dmag.
I soggetti che hanno effettuato una valida trasmissione di denunce Dmag sono in automatico abilitati all’operazione in argomento, limitatamente, ovviamente, alle denunce di propria pertinenza.
Eventuali richieste di modifica anagrafica relative alla sede legale (indirizzo primario) dell’impresa dovranno essere richieste alla sede INPS territorialmente competente, che effettuerà la variazione richiesta utilizzando la specifica funzionalità presente nella procedura DMAG Web.

3. Ricevuta, in formato PDF, dell’inserimento della denuncia nel sistema Dmag
A partire dall’esercizio 3° trim. 2003, è disponibile anche un nuovo formato di ricevuta per le denunce DMAG validamente registrate nel sistema.
La nuova ricevuta utilizza lo standard di codifica PDF; premendo l’apposito pulsante “PDF”, posto a fianco di ciascuna riga, relativa a ciascun invio effettuato, l’utente potrà consultare on line il documento di ricevuta, oppure salvarlo sul proprio Personal Computer, premendo, rispettivamente, il tasto “apri” oppure “salva”.
Si consiglia, tuttavia, per ottimizzare i tempi di consultazione del documento, di procedere, in ogni caso, al suo salvataggio sul proprio Personal Computer.

4. Nuove modalità di abilitazione all’area Dmag_Test
È altresì disponibile una funzionalità estensiva della procedura DMAG, concernente le modalità di autenticazione per l’utilizzo della procedura DMAG Test (cfr. msg. n. 317 del 9/6/2003). Le sedi potranno abilitare utenti esterni all’utilizzo della procedura Dmag-Test.
Gli utenti esterni interessati, non ancora in possesso dei codici di attivazione all’utilizzo di detta procedura, potranno richiederla presso la competente sede INPS.
Il responsabile di procedura di Sede può abilitare altri operatori della stessa Sede a conferire l’autorizzazione all’utilizzo della procedura Dmag-Test agli utenti esterni. Il responsabile di procedura, attraverso l’opzione “Gestione Utenti” abilita, con le consuete modalità, cliccando l’opzione “DmagTest” per ciascun operatore di sede che intende abilitare.
L’operatore di Sede per autorizzare utenti esterni all’utilizzo della procedura, dopo averne accertata l’identità, dovrà attivare l’opzione “Assegnazione P.I.N. DmagTest”, e, dopo aver compilato il form in tutti i suoi campi, premerà il tasto “Invia”. In automatico, il richiedente riceverà al proprio indirizzo di posta elettronica, l’utenza e la password (PIN) per l’accesso al sistema Dmag-Test.
In caso di smarrimento o dimenticanza del Pin, l’utente esterno potrà richiederne la riemissione presso la competente sede Inps; in tal caso l’operatore di sede procederà all’inserimento, nell’apposito campo, del codice fiscale dell’utente che ha avanzato la richiesta di riemissione; mediante il tasto “Invia email”, verrà rispedita all’utente una e-mail, contenente il Pin.
Si sottolinea, infine, che gli utenti già in possesso di PIN valido per l’utilizzo della procedura DMAG Internet per l’invio telematico dei modelli Dmag-Unico (circ. n. 185 del 20/12/2002), sono, automaticamente, abilitati all’utilizzo dell’area Dmag-Test senza ulteriori adempimenti.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS