Circolare INPS n. 171 del 30.12.2011

D.L. n. 78 del 31 maggio 2010, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122. Determinazioni presidenziali n. 75 del 30 luglio 2010 “Estensione e potenziamento dei servizi telematici offerti dall’INPS ai cittadini” e n. 277 del 24 giugno 2011 “Istanze e servizi – Presentazione telematica in via esclusiva - decorrenze”. Modalità di presentazione telematica delle domande di congedo straordinario per l’assistenza al familiare disabile in situazione di gravità – Nuove istruzioni
Circolare INPS n. 171 del 30.12.2011

SOMMARIO: Premessa - Aspetti procedurali 1. Presentazione della domanda tramite Servizio Web 2. Presentazione della domanda tramite Patronato 3. Presentazione della domanda tramite Contact Center 4. Documentazione da allegare 5. Istruzioni per gli operatori di sede 6. Periodo transitorio ed esclusività della presentazione telematica

Premessa
La circolare n. 169 del 31/12/2010 ha fornito le disposizioni attuative della determinazione del Presidente dell’Istituto n.75 del 30 luglio 2010 “Estensione e potenziamento dei servizi telematici offerti dall’Inps ai cittadini”, la quale prevede, a decorrere dall’1/01/2011, l’utilizzo graduale del canale telematico per la presentazione delle principali domande di prestazioni/servizi.
Le decorrenze per la presentazione telematica in via esclusiva sono state successivamente stabilite con la determinazione presidenziale n. 277 del 24 giugno 2011 “Istanze e servizi Inps – Presentazione telematica in via esclusiva – Decorrenze”, cui si è data attuazione con circolare n. 110 del 30/08/2011.
In relazione a quanto sopra, è stata attivata la modalità di presentazione telematica delle domande di congedo straordinario ex art. 42 del d. lgs. n. 151/2001.
Pertanto, in linea con la citata circolare n. 110/2011, a partire dal 01/01/2012, la presentazione delle domande di congedo straordinario dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità telematica, salvo il periodo transitorio di cui al punto 6, attraverso uno dei seguenti tre canali:
- WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto - servizio di “Invio OnLine di Domande di Prestazioni a Sostegno del Reddito”;
- Patronati– attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi;
- Contact Center Multicanale – attraverso il numero verde 803164.

Aspetti procedurali
Si forniscono di seguito informazioni più dettagliate inerenti alle diverse modalità di presentazione della domanda di congedo straordinario per l’assistenza al familiare disabile in situazione di gravità.

1. Presentazione della domanda tramite Web
Per poter utilizzare il servizio di invio OnLine il cittadino richiedente deve essere in possesso del Pin di autenticazione a carattere dispositivo, in base a quanto previsto con circolare n.50 del 15/03/2011. Il servizio è disponibile sul sito internet dell’Istituto (www.inps.it), nella sezione SERVIZI ON LINE, attraverso il seguente percorso:
Al servizio del cittadino – Autenticazione con PIN o Carta Nazionale dei Servizi –
Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito – Disabilità – Congedi Straordinari.
Nella medesima sezione è possibile scaricare anche il manuale operativo per l’utilizzo del servizio.
All’interno del servizio, sono disponibili le seguenti funzionalità:
- Informazioni: scheda informativa sulla prestazione;
- Invio domanda: compilazione telematica della domanda di Congedo Straordinario;
- Consultazione Domande: lista delle domande presentate/in corso di presentazione.

2. Presentazione della domanda tramite Patronato
Le domande di congedo straordinario possono essere presentate anche tramite Patronato secondo le modalità già in uso.

3. Presentazione della domanda tramite Contact Center Multicanale
Il servizio di acquisizione delle domande di congedo straordinario è disponibile, telefonando al Numero Verde 803.164, solo per gli utenti dotati di PIN.

4. Documentazione da allegare
La documentazione eventualmente necessaria ai fini del riconoscimento del diritto alla prestazione richiesta, e non già in possesso dell’Istituto, contenente dati non autocertificabili, che deve essere allegata alla domanda, dovrà per il momento essere presentata in formato cartaceo alla Struttura Inps competente (allo sportello oppure spedita a mezzo posta), unitamente alla ricevuta dell’invio telematico della domanda.

5. Istruzioni per gli operatori di Sede.
Per quanto riguarda le istruzioni procedurali, che devono seguire gli operatori di sede nella gestione delle pratiche pervenute tramite canale telematico, si rinvia a specifiche disposizioni che saranno comunicate tramite gli usuali canali di messaggistica interna all’Istituto.

6. Periodo transitorio ed esclusività della presentazione telematica
A decorrere dal 1° gennaio 2012, tutte le richieste di congedo straordinario per l’assistenza al familiare disabile in situazione di gravità dovranno essere inoltrate attraverso i canali Web, Patronato e Contact-Center.
Nella prima fase di attuazione del processo telematizzato, è concesso un periodo transitorio, fino al 29 febbraio 2012, durante il quale le richieste di congedo straordinario inviate attraverso i canali tradizionali saranno considerate validamente presentate, ai fini degli effetti giuridici previsti dalla normativa in materia.
Alla scadenza del periodo transitorio i tre canali citati diventeranno esclusivi.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report