Circolare INPS n. 130 del 10.10.2011

D.L. n. 78 del 31 maggio 2010, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122. Determinazione presidenziale n. 75 del 30 luglio 2010 “Estensione e potenziamento dei servizi telematici offerti dall’Inps ai cittadini” e n. 277 del 24 giugno 2011 “Istanze e servizi – Presentazione telematica in via esclusiva – decorrenze”. Nuove modalità di presentazione telematica all’INPS della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) ai fini del rilascio delle certificazioni ISE/ ISEE
Circolare INPS n. 130 del 10.10.2011

SOMMARIO: 1. Premessa 2.Presentazione della DSU all’INPS – modalità WEB 3.Periodo transitorio. Presentazione telematica in via esclusiva. Entrata in vigore 4.Presentazione della DSU a soggetti diversi dall’INPS

1. Premessa
Il decreto legge n.78 del 31 maggio 2010, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, recante “Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica”, contenente misure per contrastare la crisi, per il rilancio e il sostegno all’economia, all’art. 38, comma5, ha previsto l’estensione e il potenziamento dei servizi telematici dell’amministrazione finanziaria e degli enti previdenziali, per la presentazione di denunce, istanze, atti, versamenti, mediante l’utilizzo esclusivo dei sistemi telematici ovvero della posta elettronica certificata e si pone in necessaria coerenza con i processi di riorganizzazione secondo le logiche della gestione dei flussi e della virtualizzazione delle attività a più basso valore aggiunto.
Al fine di dare attuazione alla norma in discorso, è stata adottata la determinazione presidenziale n. 75 del 30 luglio 2010 “Estensione e potenziamento dei servizi telematici offerti dall’INPS ai cittadini”.
Tale provvedimento prevede che, a partire dall’1 gennaio 2011, con la necessaria gradualità in ragione della complessità del processo, le istanze di prestazione/servizio siano presentate all’Istituto attraverso sistemi multicanale caratterizzati da modalità telematica in via esclusiva.
Le disposizioni attuative della citata determinazione sono state emanate con circolare n. 169 del 31/12/2010 “Estensione e potenziamento dei servizi telematici offerti dall’Inps ai cittadini”, nella quale si prevede, a decorrere dall’1/01/2011, l’utilizzo graduale del canale telematico per la presentazione delle principali domande di prestazioni/servizi.
Successivamente, con determinazione n.277 del 24 giugno 2011 “Istanze e servizi INPS – Presentazione telematica in via esclusiva - Decorrenze”, il Presidente dell’Istituto ha stabilito le decorrenze per la presentazione telematica in via esclusiva delle istanze e richieste di servizio da indirizzare all’Inps, e, in attuazione del citato provvedimento, è stata emanata la circolare n.110 del 30 agosto 2011.
Relativamente alla Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), per la richiesta di certificazione ISE/ISEE, la decorrenza della esclusività della modalità telematica di presentazione all’INPS è stata stabilita con riferimento alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana della medesima determina n.277/2011.
Tale pubblicazione è avvenuta in data 29 settembre 2011, Gazzetta Ufficiale, serie generale, n.277.
Pertanto, a decorrere dal 29 settembre 2011 la presentazione all’INPS della dichiarazione sostitutiva unica dovrà avvenire esclusivamente attraverso il canale WEB-servizi telematici utilizzabili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell’Istituto.
E’ fatto salvo comunque un periodo transitorio, come indicato al successivo punto 3, durante il quale le dichiarazioni presentate in forma cartacea saranno considerate valide; ciò al fine di informare i potenziali beneficiari dell’innovazione introdotta.

2. Presentazione della DSU all’INPS – modalità WEB
La modalità di presentazione all’INPS della DSU tramite WEB è stata già introdotta e disciplinata al punto 1 della circolare n. 2 del 12 gennaio 2011, avente per oggetto “Art. 34 della legge 4 novembre 2010, n. 183 – Modifiche alla disciplina ISE/ISEE”, così come previsto dall’art. 4, comma 3 del D. Lgs. 109/98.
Si richiamano di seguito le modalità di accesso alla procedura per la presentazione.
Il dichiarante, munito di PIN, deve collegarsi al sito Internet dell'INPS, utilizzare il portale ISEE richiamabile dai “Servizi On-Line”, tramite il link “Al Servizio del Cittadino” o dal menu “Per tipologia di utente”, dal link “Cittadino”.
Le funzioni disponibili per la presentazione della DSU sono:
- Acquisizione per il soggetto che assume il ruolo di dichiarante, che si concretizza nel compilare i pannelli che verranno presentati con le informazioni anagrafiche, reddituali e patrimoniali sulla persona e sui componenti il nucleo familiare;
- Rettifica delle informazioni che sono nella banca dati ISEE a seguito di una acquisizione nella quale si sia riscontrato un errore. Tale rettifica è di fatto una nuova acquisizione ma facilitata dalla presentazione di pagine contenenti i dati della dichiarazione precedentemente inseriti che potranno essere corretti;
- Consultazione delle dichiarazioni e delle attestazioni ISEE che risultano presenti nella banca dati. Le dichiarazioni e attestazioni consultabili sono quelle nelle quali il soggetto è presente come dichiarante ma anche quelle nelle quali è facente parte del nucleo familiare. Va rimarcato che le dichiarazioni consultabili sono esclusivamente quelle che il soggetto ha acquisito in via telematica. E’ prevista anche la consultazione della lista delle dichiarazioni nelle quali l’interessato, che ha effettuato l’accesso con il proprio PIN, risulta essere uno dei componenti della dichiarazione.
Si evidenzia, inoltre, che l’attestazione nel riquadro “timbro dell’ente e firma dell’addetto che consegna l’attestazione” conterrà in sostituzione degli stessi la dizione “dichiarazione sostitutiva unica trasmessa all’INPS in via telematica”.

3. Periodo transitorio. Presentazione telematica in via esclusiva - Entrata in vigore
Nella prima fase di attuazione del processo telematizzato è concesso un periodo transitorio, fino al 30 novembre 2011.
Alla scadenza di tale periodo, a far data quindi dall’ 1 dicembre 2011, le Dichiarazioni Sostitutive Uniche che verranno presentate all’INPS dovranno essere inoltrate esclusivamente attraverso il canale telematico, secondo le modalità indicate al punto 2.

4. Presentazione della DSU a soggetti diversi dall’INPS
Ai fini della presentazione della DSU, i soggetti interessati possono continuare ad utilizzare, anche dopo la scadenza del periodo transitorio, con le vigenti modalità, i canali tradizionali previsti dalla normativa: Centri di Assistenza Fiscale, Enti erogatori delle prestazioni sociali agevolate e Comuni.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report