Circolare INPS n. 100 del 23.07.2010

Regolamentazione comunitaria: nuovi regolamenti e pacchetti formativi
Circolare INPS n. 100 del 23.07.2010

SOMMARIO: I nuovi regolamenti comunitari, nel sostituire la normativa comunitaria di base in materia di sicurezza sociale, comporteranno l’eliminazione graduale dei formulari cartacei e l’introduzione dello scambio telematico delle informazioni e delle domande di prestazione tra gli Stati comunitari. L’Istituto diventerà, inoltre, “punto d’accesso” per l’Italia anche delle pratiche riguardanti le altre Casse previdenziali italiane. Pertanto, nell’ottica della collaborazione interistituzionale insita nel ruolo che l’INPS è chiamato a svolgere nei confronti degli altri istituti previdenziali in qualità di istituzione di collegamento e di “punto d’accesso”, è stato organizzato un ciclo di videoconferenze indirizzate alle strutture del territorio e a rappresentanti di enti previdenziali, del Ministero della Salute e di varie Direzioni Generali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha chiesto di voler mettere a disposizione anche degli altri enti i pacchetti formativi utilizzati durante le giornate di formazione

Come noto, il 1° maggio 2010 sono entrati in vigore i nuovi regolamenti comunitari in materia di sicurezza sociale, pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, ed in particolare:
il regolamento (CE) n. 987/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 settembre 2009, che stabilisce le modalità di applicazione del regolamento (CE) n. 883/2004 relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale;
il regolamento (CE) n. 988/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 settembre 2009, che modifica il regolamento (CE) n. 883/2004 relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale.
Si sottolinea la portata storica dei nuovi regolamenti che, nel sostituire la normativa comunitaria di base (regolamenti CEE nn. 1408/71 e 574/72), comporteranno, altresì, l’eliminazione graduale dei formulari cartacei e l’introduzione dello scambio telematico delle informazioni e delle domande di prestazione tra gli Stati comunitari. L’Istituto diventerà, inoltre, “punto d’accesso” per l’Italia anche delle pratiche riguardanti le altre Casse previdenziali italiane.
Pertanto, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’Istituto ha organizzato un ciclo di videoconferenze che ha suscitato vivo apprezzamento ed interesse da parte delle strutture del territorio e dei numerosi partecipanti, rappresentanti di tutti gli enti previdenziali, del Ministero della Salute e di varie Direzioni Generali del Ministero del Lavoro.
Nel dare atto dell’impegno dell’Istituto e dei risultati conseguiti, nell’ottica della collaborazione interistituzionale insita nel ruolo che l’INPS è chiamato a svolgere nei confronti degli altri istituti previdenziali in qualità di istituzione di collegamento e di Access Point, il Ministero del Lavoro ha chiesto di voler mettere a disposizione anche di tali enti i pacchetti formativi utilizzati durante le giornate di formazione, una volta pubblicate le circolari applicative dei citati regolamenti.
A tal proposito, si ricorda che sono state pubblicate le seguenti circolari:

1) Circolare 82 del 1° luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamento (CE) n. 883 del 29 aprile 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 200 del 7 giugno 2004, come modificato dal regolamento (CE) n. 988 del 16 settembre 2009, e regolamento di applicazione (CE) n.987 del 16 settembre 2009, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, relativi al coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale - disposizioni di carattere generale.

2) Circolare 83 del 1° luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamento (CE) n. 883 del 29 aprile 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 200 del 7 giugno 2004, come modificato dal regolamento (CE) n. 988 del 16 settembre 2009, e regolamento di applicazione (CE) n.987 del 16 settembre 2009, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, relativi al coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale - disposizioni in materia di legislazione applicabile e distacchi.

3) Circolare 84 del 1° luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamento (CE) n. 883 del 29 aprile 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 200 del 7 giugno 2004, come modificato dal regolamento (CE) n. 988 del 16 settembre 2009, e regolamento di applicazione (CE) n.987 del 16 settembre 2009, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, relativi al coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale - disposizioni in materia di recupero di prestazioni indebitamente erogate e di contributi ed in materia di diritti delle istituzioni degli Stati membri nei confronti di terzi responsabili.

4) Circolare 85 del 1° luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamento (CE) n. 883 del 29 aprile 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 200 del 7 giugno 2004, come modificato dal regolamento (CE) n. 988 del 16 settembre 2009, e regolamento di applicazione (CE) n. 987 del 16 settembre 2009, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, relativi al coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale - disposizioni in materia di prestazioni di disoccupazione e rimborsi tra istituzioni.

5) Circolare 86 del 2 luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamento (CE) n. 883 del 29 aprile 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 200 del 7 giugno 2004, come modificato dal regolamento (CE) n. 988 del 16 settembre 2009, e regolamento di applicazione (CE) n. 987 del 16 settembre 2009, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, relativi al coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale - disposizioni in materia di prestazioni familiari.

6) Circolare 87 del 2 luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamento (CE) n. 883 del 29 aprile 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 200 del 7 giugno 2004, come modificato dal regolamento (CE) n. 988 del 16 settembre 2009, e regolamento di applicazione (CE) n. 987 del 16 settembre 2009, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, relativi al coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale - disposizioni in materia di prestazioni di malattia e maternità.

7) Circolare 88 del 2 luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamento (CE) n. 883 del 29 aprile 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 200 del 7 giugno 2004, come modificato dal regolamento (CE) n. 988 del 16 settembre 2009, e regolamento di applicazione (CE) n. 987 del 16 settembre 2009, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 284 del 30 ottobre 2009, relativi al coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale - disposizioni in materia di prestazioni pensionistiche.

8) Circolare 98 del 21 luglio 2010, avente per oggetto:
Nuova regolamentazione comunitaria: siti ufficiali comunitari contenenti informazioni e documenti in materia di coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale.

9) Circolare 99 del 21 luglio 2010, avente per oggetto:
Regolamentazione comunitaria: formulario A1 (Certificato relativo alla legislazione di sicurezza sociale applicabile all’interessato) - disposizioni in materia di distacco durante il periodo di transizione tra il regolamento CEE n. 1408/71 ed il regolamento (CE) n. 883/2004 - informativa per le aziende e i lavoratori interessati.

Alla luce di quanto sopra, si trasmettono, in allegato, i seguenti nove pacchetti formativi sui nuovi regolamenti comunitari, che riportano le informazioni attualmente disponibili in particolare con riferimento ai nuovi formulari o Paper SED, alcuni dei quali potranno essere rinumerati o ridenominati dai competenti organismi comunitari in attesa della pubblicazione definitiva:

Introduzione
Parte generale
Prestazioni pensionistiche
Prestazioni familiari
Prestazioni di malattia/maternità
Prestazioni di disoccupazione
Legislazione applicabile e distacchi
Compensazione e recuperi
Progetto EESSI

Allegati dal sito INPS:

Allegato N. 1
Allegato N. 2
Allegato N. 3
Allegato N. 4
Allegato N. 5
Allegato N. 6
Allegato N. 7
Allegato N. 8
Allegato N. 9

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali