Circolare Agenzia Entrate n. 54 del 21.12.2011

Abilitazione ai servizi telematici per i cittadini – Nuovi indirizzi operativi per il rilascio del codice PIN
Circolare Agenzia Entrate n. 54 del 21.12.2011

PREMESSA
Con la presente circolare sono forniti gli indirizzi operativi per il rilascio del codice PIN per l’utilizzo dei servizi telematici. In particolare, nell’ottica della semplificazione dei rapporti con i contribuenti, si intende dare impulso all’utilizzo dei servizi telematici con la finalità di ridurre e razionalizzare l’afflusso di contribuenti presso gli uffici. Inoltre sono introdotte delle novità relativamente alle procedure di consegna ai cittadini delle credenziali di accesso ai servizi telematici, già disciplinate dalla circolare n. 81 del 21 aprile 2000, e alle modalità di conferimento della delega a soggetti incaricati.

1. UTILIZZO DEI SERVIZI TELEMATICI
Lo strumento telematico costituisce uno dei fattori cardine per la semplificazione degli adempimenti posti a carico del contribuente. Al riguardo rappresenta obiettivo qualificante l’aumento del bacino di utenza abilitata all’utilizzo dei servizi telematici, con conseguente incremento delle operazioni online. Tale impegno richiede una convergenza di iniziative ai diversi livelli dell’organizzazione: dallo sviluppo dei servizi erogati tramite internet a interventi diretti a favorirne l’utilizzo.
A tal fine, gli uffici realizzeranno una campagna informativa per comunicare i vantaggi derivanti dall’uso del canale Fisconline e proporranno il rilascio immediato della prima parte delle credenziali di accesso a tutti i contribuenti, che ne siano sprovvisti, che si presentano a qualunque titolo agli sportelli.
Per questo, è stata realizzata una brochure in forma di libretto a 3 lati (all.1), messa a disposizione anche sul sito internet dell’Agenzia, riportante i servizi online ad oggi disponibili, le informazioni sulle modalità di richiesta del codice PIN e l’indicazione delle modalità di contatto con l’Agenzia, costituendo in tal modo una sorta di memorandum per il contribuente.
Tale brochure dovrà essere messa a disposizione degli utenti nelle postazioni demandate alla modulistica, oltre ad essere illustrata ai soggetti potenzialmente interessati dagli addetti al front-office.

2. RILASCIO DEL PINCODE
L'abilitazione a Fisconline può essere ottenuta richiedendo il codice di identificazione strettamente personale (codice PIN) con le modalità di seguito descritte.

- Direttamente online dal sito internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it seguendo il percorso Servizi online > Servizi con registrazione, compilando una domanda di abilitazione al servizio, dove dovrà essere indicato il codice fiscale e alcuni dati personali noti all’utente, quali:
- il tipo di modello di dichiarazione dei redditi presentato (modello 730, Unico Persone Fisiche, nessuno);
- il soggetto a cui è stato presentato (CAF o altri intermediari, sostituto d’imposta, Poste o Agenzia delle Entrate);
- dati indicati nella dichiarazione dei redditi o nel modello CUD;
Il sistema, eseguiti i necessari controlli di congruenza, fornirà subito le prime 4 cifre del codice PIN. Al massimo entro 15 giorni il richiedente riceverà, al domicilio noto al sistema informativo dell’Agenzia, una lettera contenente gli elementi necessari a completare il codice PIN (ultime 6 cifre) e la password per il primo accesso.
Il contribuente dovrà necessariamente rivolgersi ad un qualsiasi ufficio territoriale, nei casi in cui:
- il sistema non abbia accettato la domanda di abilitazione in quanto i dati indicati dal richiedente non sono coerenti con quelli presenti nel sistema informativo;
- non sia riuscito a stampare il numero di domanda di abilitazione e la prima parte del codice PIN;
- non abbia ricevuto entro 15 giorni dalla richiesta la comunicazione contenente la seconda parte del codice PIN e la password per il primo accesso.

- Per telefono al numero 848.800.444 selezionando il servizio di assistenza automatico, al costo della tariffa urbana. I dati identificativi richiesti e le modalità di consegna delle ultime 6 cifre del codice PIN e la password per il primo accesso sono le medesime descritte nel punto precedente mentre le prime 4 cifre del codice PIN sono fornite subito per telefono, eseguiti i necessari controlli di congruenza.

- Recandosi presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia. In tal caso, il richiedente, munito di valido documento di identità presenta una domanda di abilitazione (all.2) per il ritiro delle prime 4 cifre del codice PIN. Gli uffici devono prestare la massima attenzione nella fase di identificazione del soggetto richiedente, verificando il documento di identità presentato ed effettuando fotocopia dello stesso da conservare agli atti.

Al massimo entro 15 giorni il contribuente riceverà, al domicilio noto al sistema informativo dell’Agenzia, una lettera contenente gli elementi necessari a completare il codice PIN (ultime 6 cifre) e la password per il primo accesso.
Il contribuente che non intende recarsi personalmente presso gli uffici, può farsi rappresentare esclusivamente da un procuratore speciale cui ha conferito procura per iscritto con firma autenticata (art. 63, secondo comma, primo periodo, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600), che deve essere presentata in originale, al fine di evitare abusi e garantire la protezione dei dati personali.
Le Direzioni Regionali avranno cura di dare la massima diffusione alla campagna di promozione dei servizi telematici e di vigilare sull’operato degli uffici per il rispetto delle disposizioni contenute nella presente circolare.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali