CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!

Circolare Agenzia Entrate n. 49 del 07.06.2002

IVA - Prestazioni di locazione (compresa la locazione finanziaria), noleggio e simili di unità da diporto utilizzate fuori dalle acque territoriali. Revisione delle percentuali di presumibile utilizzo al di fuori delle acque territoriali comunitarie indicate nella circolare n. 76/E del 2 agosto 2001
Circolare Agenzia Entrate n. 49 del 07.06.2002

Con circolare n. 76/E del 2 agosto 2001 sono state date indicazioni in ordine all'applicazione della disposizione di cui all'art. 7, quarto comma, lett. f), del DPR 26 ottobre 1972 n. 633, per la parte concernente le prestazioni di locazione, compresa quella finanziaria, noleggio e simili delle unità da diporto, rese da soggetti identificati ai fini IVA in Italia.
In particolare, considerato che la rilevanza territoriale, ai fini dell'assoggettamento ad IVA, delle predette prestazioni è limitata all'utilizzo dei mezzi di trasporto in discorso in acque territoriali comunitarie e tenuto conto della obiettiva difficoltà a seguire con precisione gli spostamenti degli stessi, si è ritenuto utile enucleare delle percentuali presuntive di tassazione dei relativi corrispettivi.
Con nota n. 30439 del 19 marzo 2002 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha fornito ulteriori precisazioni sulla effettiva capacità delle unità da diporto alla navigazione al di fuori delle acque comunitarie, suggerendo le seguenti nuove percentuali indicative del presumibile utilizzo delle imbarcazioni al di fuori della Comunità, basate sulla lunghezza e sul tipo di propulsione:

Imbarcazioni da diporto a motore

Lunghezza Percentuale di utilizzo al di fuori delle acque territoriali comunitarie
fino a 7,50 metri 10%
da 7,51 a 12 metri 40%
da 12,01 a 16 metri 50%
da 16,01 a 24 metri 60%
oltre 24 metri 70%

Imbarcazioni da diporto a vela

Lunghezza Percentuale di utilizzo al di fuori delle acque territoriali comunitarie
fino a 10 metri 40%
da 10,01 a 20 metri 50%
da 20,01 a 24 metri 60%
oltre 24 metri 70%

Ciò comporta che le indicazioni sul "trattamento fiscale" delle operazioni in discorso, riportate al punto B della circolare n. 76/E del 2 agosto 2001, devono intendersi riviste secondo le seguenti precisazioni.
I corrispettivi delle prestazioni di locazione, compresa quella finanziaria, noleggio e simili, delle unità da diporto sono da assoggettare ad IVA con l'aliquota del 20%, per la parte territorialmente rilevante in Italia e cioè in relazione alla quota riferibile all'effettivo utilizzo in ambito comunitario.
A tal fine il contribuente (soggetto locatore identificato ai fini IVA in Italia) valuterà la permanenza al di fuori delle acque territoriali comunitarie in rapporto alla durata totale della locazione, ferma restando la possibilità di un eventuale controllo da parte degli Uffici locali dell'Agenzia delle Entrate. Detta valutazione sarà effettuata sulla base del contratto di locazione, ma anche di altri elementi in possesso del contribuente da cui risulti l'effettivo utilizzo del natante.
Tuttavia, qualora risulti difficoltoso ricorrere a tali mezzi di prova i contribuenti potranno determinare forfettariamente il tempo di utilizzo al di fuori delle acque territoriali comunitarie, attenendosi, ai fini della individuazione della base imponibile, alle sottoelencate percentuali, distinte secondo la categoria di appartenenza delle unità da diporto.

Tipologia dell'unità da diporto

Percentuale del corrispettivo da assoggettare ad IVA
Unità a motore o a vela di lunghezza superiore a 24 metri 30%
Unità a vela di lunghezza tra 20,01 e 24,00 metri ed unità a motore di lunghezza tra 16,01 e 24 metri 40%
Unità a vela di lunghezza tra 10,01 e 20 metri ed unità a motore di lunghezza tra 12,01 e 16 metri 50%
Unità a vela di lunghezza fino a 10 metri ed unità a motore di lunghezza tra 7,51 e 12 metri 60%
Unità a motore di lunghezza fino a 7,50 metri 90%
Unità appartenenti alla categoria D (abilitate alla navigazione solo per acque protette) 100%

Le Direzioni Regionali vigileranno sulla corretta applicazione del contenuto della presente circolare.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report