Giovedì 31 marzo 2011
Fino al momento dell’eventuale cessione, totale o parziale, del proprio capitale sociale alla Riscossione S.p.a., o contestualmente alla stessa, le aziende concessionarie hanno la possibilità di trasferire ad altre società il ramo d’azienda relativo alle attività svolte in regime di concessione per conto degli enti locali.
Ne deriva, conseguentemente, che:
a) fino alla data in esame ed in mancanza di diversa determinazione degli stessi enti, le predette attività vengono gestite dalle società cessionarie del predetto ramo d’azienda, se queste ultime possiedono i requisiti per l’iscrizione all’apposito albo;
b) la riscossione coattiva delle entrate di spettanza dei predetti enti viene effettuata con la procedura indicata dal R.D. 14 aprile 1910, n. 639, salvo che per i ruoli consegnati fino alla data del trasferimento.
Inoltre, si ritiene utile puntualizzare che fino alla data in esame:
- in mancanza di trasferimento effettuato in relazione a quanto precede e/o di diversa determinazione dell’ente creditore, le suaccennate attività vengono gestite da Riscossione S.p.a. o dalle società dalla stessa partecipate, fermo, in ogni caso, il rispetto di procedure di gara ad evidenza pubblica;
- possono anche essere prorogati i contratti in corso tra gli enti locali e le società iscritte all’apposito albo, tenendo in considerazione che dalla data in argomento le società cessionarie del ramo d’azienda, la Riscossione S.p.a. e le società partecipate da Riscossione S.p.a. possono svolgere l’attività di riscossione, spontanea e coattiva, delle entrate degli enti pubblici territoriali soltanto a seguito di affidamento mediante procedure ad evidenza pubblica, mentre le altre attività relativamente agli enti pubblici territoriali, sempre con decorrenza dalla data in esame, possono essere svolte da Riscossione S.p.a. e dalle società da quest’ultima partecipate nel rispetto di procedure di gara ad evidenza pubblica.
N.B.: si ritiene opportuno puntualizzare che, con un apposito Dpcm, il presente adempimento può costituire oggetto di ulteriore proroga al 31 dicembre 2011.
Aggiungi al tuo Google Calendar
Altri utenti hanno acquistato

Le ultime notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS