Giovedì 30 maggio 2013

Violenza sessuale nei bagni della scuola. Risarcimento a carico dell'istituto

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di cassazione, con la sentenza n. 13457 del 29 maggio 2013, ha confermato la decisione con cui il ministero dell'Istruzione era stato condannato al risarcimento del danno subito da una bambina che, all'interno della scuola e durante l'orario scolastico, aveva subito violenza sessuale da parte di un operaio che stava eseguendo dei lavori di manutenzione per conto del Comune.

I giudici di legittimità, in particolare hanno escluso la presenza di una corresponsabilità anche in capo al Comune per come rilevata dal Dicastero, sottolineando come la responsabilità ricadesse, oltre che sull'operaio, sull'amministrazione scolastica per essersi resa inadempiente rispetto all'obbligo di vigilanza sulla sicurezza e l'incolumità dell'allievo, per come contrattualmente assunto.

Nella specie – hanno sottolineato i giudici di legittimità - l'assenza di sorveglianza aveva agevolato l'azione criminosa, contribuendo al verificarsi dell'evento. Ed infatti, “la mancata organizzazione della sorveglianza nei pressi dei bagni, che avrebbe dovuto essere predisposta più accuratamente per la presenza autorizzata di estranei nell'edificio, ha contribuito al verificarsi dell'evento".
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS