Martedì 3 dicembre 2013

Valori Omi: come altri report, costituiscono prove a pieno titolo

a cura di: FiscoOggi
Ai fini dell'accertamento induttivo è corretto l'utilizzo di vari elementi presuntivi di evasione, quali i bollettini di quotazioni di mercato o i notiziari Istat.

L’evasione fiscale può essere dimostrata anche grazie ai dati provenienti dall’Osservatorio del mercato immobiliare (Omi), ancorché presuntivi, se ritenuti idonei dal giudice penale a provarla. Questa rigorosa interpretazione è stata fornita dalla Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 46165 del 18 novembre.

Il fatto
A un contribuente operante nel settore immobiliare era stato notificato, dall’Amministrazione finanziaria, un avviso di accertamento Irpef-Iva per omessa indicazione nella dichiarazione di elementi attivi conseguiti. Per tale ragione, in sede penale l’imprenditore veniva condannato dal tribunale per il reato di dichiarazione infedele (ex articolo, 4 del Dlgs 74/2000), in quanto, al fine di evadere le imposte sui redditi e sul valore aggiunto, indicava nella dichiarazione annuale elementi attivi per un ammontare inferiore a quello effettivo.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report