Mercoledì 2 aprile 2014

Un trasloco abroad non è estinzione. Ora interloquisce il rappresentante

a cura di: FiscoOggi
Il trasferimento oltre confine della sede non interrompe la continuità giuridica dell’ente. Nel caso contrario, i soci avrebbero ereditato il titolo di litisconsorti necessari.

La cancellazione di una società dal registro delle imprese che avviene, non a seguito del procedimento di liquidazione dell’ente o per cessazione dell’attività d’impresa, da cui la legge faccia discendere l’effetto necessario della cancellazione, ma come conseguenza del trasferimento all’estero della sede della società, non ne determina l’estinzione ai sensi dell’articolo 2495 cc.
Ne deriva che è legittima la notifica dell’avviso di accertamento alla società effettuata nei confronti del legale rappresentante, né si determina quel fenomeno successorio invocato dalle Sezioni unite con la sentenza 6070/2013, che avrebbe determinato la necessità di assicurare la presenza in giudizio di tutti i soci.
Sono i principi che si desumono dalla sentenza della Cassazione n. 6388 dello scorso 19 marzo.

La vicenda
Il tutto prende le mosse da un avviso di accertamento notificato, nel 2002, a una società cessata oltre quattro anni prima (nel marzo del 1998), con il quale l’Amministrazione finanziaria contestava l’omessa dichiarazione Iva, la mancata tenuta dei registri e l’omessa fatturazione di operazioni imponibili, con conseguente irrogazione della relativa sanzione amministrativa.
La società impugnava l’atto con ricorso rigettato sia in primo grado sia in appello. In particolare, la Ctr riteneva corretta la motivazione dell’avviso, che faceva riferimento al precedente verbale della Guardia di finanza. Inevitabile, allora, il ricorso per cassazione da parte dei rappresentanti legali della società.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS