Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Giovedì 10 luglio 2014

Tempi ridotti per l’accertamento che dà un freno all’evasione

a cura di: FiscoOggi
L’obbligo di motivazione previsto dallo Statuto del contribuente riguarda la pretesa tributaria e non i tempi di emanazione dei provvedimenti impositivi o le regole procedimentali.

L’avviso di accertamento può essere emesso prima del decorso dei sessanta giorni dalla consegna del verbale di constatazione al contribuente, in presenza di motivi di particolare urgenza, che ricorrono, ad esempio, se sussistono pericoli di perdita del credito erariale e nelle fattispecie di accertamenti connessi alla consumazione di reati tributari, e che non necessitano di essere enunciati nell’avviso quali fatti determinativi dell’urgenza stessa.
A precisarlo, è la Cassazione con l’ordinanza 14287 del 24 giugno 2014.

I fatti
Con avviso di accertamento notificato a un contribuente per l’anno di imposta 1999, l’Agenzia recepiva integralmente i rilievi contenuti nel processo verbale di constatazione della Guardia di finanza, relativi a Irpef, Irap e Iva.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report