Martedì 27 aprile 2010

Sulla decurtazione dei punti decide il giudice di pace

a cura di: eDotto S.r.l.
La decurtazione dei punti della patente costituisce una sanzione amministrativa accessoria conseguente alla violazione di norme sulla circolazione stradale: ne consegue che il contenzioso relativo alla sua applicazione – come nel caso di erronea decurtazione del punteggio – deve essere ricondotto alla giurisdizione del giudice di pace.

E' il principio ribadito dalle Sezioni unite civili di Cassazione, con sentenza n. 9691 depositata il 23 aprile 2010, relativamente ad una vicenda in cui un uomo si era opposto ad un'illegittima decurtazione dei punti di guida rivolgendosi, in primo luogo, al Prefetto, e, successivamente, al Giudice di pace. Avverso la decisione con cui quest'ultimo aveva annullato la comunicazione della decurtazione, il ministero delle Infrastrutture e Trasporti aveva avanzato ricorso innanzi ai giudici di legittimita' per far valere il difetto di giurisdizione del giudice onorario sull'assunto che quest'ultimo si era pronunciato su di un atto amministrativo a contenuto vincolato del tutto distinto e diverso dal procedimento sanzionatorio a monte e che, pertanto, avrebbe dovuto essere impugnato innanzi al giudice amministrativo. Interpretazione, questa, del tutto smentita dai giudici di Cassazione.
Fonte: http://static.ilsole24ore.com
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS