Martedì 16 dicembre 2014

Studio associato tra professionisti: inutile approfondire, l’Irap è dovuta

a cura di: FiscoOggi
Si tratta, infatti, di una forma giuridica equiparata alle società semplici e, perciò, a prescindere dal requisito di autonoma organizzazione e da altre condizioni, il tributo è dovuto.

La Corte di cassazione ha stabilito che l'esercizio in forma associata di una professione liberale rientra nell'ipotesi regolata dall'articolo 1, comma 1, lettera c), del Dlgs 446/1997, istitutivo dell’Irap, e costituisce, quindi, presupposto di imposta in base alla seconda parte del comma 1 dell'articolo 2 del medesimo decreto, dovendosi, perciò, prescindere completamente dal requisito dell'autonoma organizzazione.
Questo il principio di diritto stabilito dalla sezione tributaria della Cassazione, con la sentenza n. 25313 del 28 novembre 2014.

La vicenda processuale
La Ctr dell'Emilia Romagna accoglieva l'appello di uno studio legale associato, il quale aveva richiesto il rimborso dell'Irap versata per il quadriennio 2001/2004, poiché era risultato dagli atti e dai documenti prodotti che, nell'ambito dell'associazione professionale ricorrente, i due avvocati associati esercitavano la propria attività professionale senza ausilio di personale e con il supporto di mezzi di uso comune e corrente, indispensabili per l'esercizio di un'attività autonoma, e con l'impiego di beni strumentali di limitate dimensioni.
Il giudice regionale precisava che dall'esercizio professionale mediante associazione, evocante un minimo di organizzazione, non conseguiva necessariamente la debenza del tributo, dovendosi, invece, esaminare caso per caso se ricorresse il requisito dell'attività autonomamente organizzata, non ravvisabile nel caso di specie.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS