Lunedì 14 giugno 2010

Spetta al Gip valutare la misura limitativa della liberta'

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 20789 del 2010, la Cassazione ha respinto il ricorso presentato da un uomo avverso il decreto con cui il Questore gli aveva imposto di presentarsi al comando di polizia in concomitanza di determinate manifestazioni sportive.

A fronte della posizione dell'uomo - che lamentava la mancanza di adeguata motivazione circa la sussistenza dei presupposti applicativi dell'imposizione - i giudici di legittimita' hanno spiegato come spettasse al giudice per le indagini preliminari esaminare attentamente il provvedimento limitativo e convalidarlo dopo aver verificato i presupposti applicativi delle ragioni di urgenza, della pericolosita' concreta e attuale del soggetto, dell'attribuibilita' al medesimo delle condotte contestate, della riconducibilita' del fatto alle ipotesi previste, della ragionevole durata della misura.

Nel caso in esame, in particolare, dalle circostanze precisate dal Questore era ragionevole presumere “l'inadeguatezza del mero divieto di accesso per prevenire il ripetersi di fenomeni violenti” per cui era da ritenere che il giudice avesse svolto “congruamente” il ruolo di garanzia imposto dalla legge.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 11 - Tifosi pericolosi: giudizio di rigore sull'obbligo di firma
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali