Giovedì 2 maggio 2013

Specificazioni del Tar Campania sulla notifica a mezzo Pec

a cura di: eDotto S.r.l.
Il Tribunale amministrativo regionale della Campania, con la sentenza n. 1756 del 3 aprile 2013, si è soffermato sulla procedura di notificazione a mezzo di Pec introdotta dal legislatore, con Legge n. 148/2011 e applicabile anche nell’ambito del processo amministrativo.

La notifica tramite posta elettronica certificata (Pec) – sottolineano i giudici regionali - è stata introdotta come strumento alternativo alla notifica a mezzo del servizio postale, a condizione, tuttavia, che sia stata chiesta ed ottenuta l’autorizzazione del Consiglio dell’Ordine a norma dell’articolo 7 della Legge 53/1994 e solo se l’indirizzo del destinatario risulta da pubblici elenchi.

Nel testo della decisione viene, altresì, specificato come il procedimento da seguire sia quello previsto dall'articolo 149-bis del Codice di procedura civile, in quanto compatibile e come, nella relazione di notificazione, vada specificato anche il numero di registro cronologico di cui deve munirsi l’avvocato che intenda avvalersi di tale facoltà; registro la cui validità è subordinata alla previa numerazione e vidimazione, in ogni mezzo foglio, da parte del Presidente del Consiglio dell'ordine nel cui albo il notificante è iscritto, o da un consigliere all'uopo delegato, previa l'autorizzazione.

E qualora nella relazione di notificazione non risulti specificato il numero di detto registro di cui all’articolo 8 della Legge n. 53/1994, si profila – come nel caso espressamente esaminato dai giudici campani - una inammissibilità dell’atto per irritualità della notifica. Inammissibilità rilevata, nella specie, anche in considerazione del fatto che il ricorso era stato proposta dall'amministratore delegato di una società che non risultava iscritto all'albo e come tale destinatario delle norme di favore per le notificazioni sopra richiamate.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS