Martedì 27 marzo 2012

Sono in arrivo novità in materia di stato civile. Il Prefetto unica autorità decisionale.

a cura di: TuttoCamere.it
Su proposta del Presidente Monti e dei ministri dell'Interno, della Pubblica amministrazione e semplificazione e della Giustizia sono state introdotte nel corso del Consiglio dei ministri del 24 febbraio scorso nuove modifiche allo stato civile.
Se in passato le domande dei cittadini venivano presentate alle Prefetture, ma poi il provvedimento finale era adottato dal Ministero dell’interno, ora il Prefetto diventa l’unica autorità decisionale.
Si prevedono risparmi consistenti in termini di tempo per i cittadini e incrementi di efficienza per l’amministrazione.
I cambiamenti riguardano in particolare il cambio di cognome. Le tipologie previste sono tre:
  • Chiunque potrà chiedere di aggiungere il cognome materno a quello paterno;
  • Le donne divorziate o vedove potranno aggiungere il cognome del nuovo marito ai propri figli;
  • Per coloro che hanno ricevuto la cittadinanza italiana sarà possibile mantenere il cognome con il quale erano identificati all’estero.

(Fonte: Ministero dell’Interno)

Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS