Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Lunedì 30 agosto 2010

Si' alla sentenza di divorzio anche in assenza del coniuge

a cura di: eDotto S.r.l.
L'orientamento consolidato della Corte di cassazione in materia di cause attinenti al divorzio tra i coniugi, ammette che il tentativo di conciliazione, pur configurandosi come un atto necessario per comprendere lo stato della crisi coniugale ed una eventuale ripresa del rapporto maritale, non costituisce un presupposto indefettibile del giudizio; da cio' il principio per cui la mancata comparizione di una delle parti non richiede che venga fissata una nuova udienza, che quindi puo' mancare ritenendo che non sia necessaria od opportuna.

La Corte di cassazione, con ordinanza del 23 luglio scorso, n. 17336, ha ritenuto corretta la sentenza della Corte di appello che anche in assenza di un coniuge ha pronunciato la sentenza di divorzio: secondo le regole procedurali valevoli al tempo della causa, ravvisata la presenza del difensore del ricorrente e stante il suo incensurabile apprezzamento circa l’impossibilita' di un esito positivo del tentativo di conciliazione, ha correttamente disposto la rimessione delle parti dinanzi all’istruttore.
Fonte: Corte di cassazione, ordinanza n. 17736 del 23 luglio 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web