Lunedì 20 settembre 2010

Si' al rimborso per il mantenimento del figlio insieme alla domanda di accertamento giudiziale di paternita'

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di cassazione, con sentenza n. 17914 del 2010, ha accolto il ricorso presentato da una madre avverso la decisione con cui i giudici di merito le avevano respinto la domanda di rimborso per le spese di mantenimento della figlia dalla stessa avanzata dinanzi al Tribunale per i minorenni nell'ambito di un procedimento per accertamento giudiziale di paternita'. 
Secondo i giudici di prime cure, detta domanda era proponibile solo successivamente al passaggio in giudicato della sentenza di riconoscimento della filiazione naturale. Di diverso avviso i giudici di legittimita', secondo cui la proposizione immediata di tale domanda risponderebbe alle esigenze di economicita' e di ragionevole durata del processo; inoltre – sottolinea la Corte – in considerazione del fatto oggettivo della presenza in giudizio di un minore, deve ritenersi competente, anche per tale domanda, il giudice minorile.
Fonte: Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, p. 7 - Rimborso del mantenimento senza passaggio in giudicato - Padalino
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali