Mercoledì 23 settembre 2009

Sequestro del bene donato alla moglie

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di cassazione, con sentenza n. 36838 del 22 settembre, ha rigettato il ricorso presentato dalla moglie di un imprenditore contro la decisione con cui il Gip, prima, e il Tribunale delle liberta', poi, avevano disposto il sequestro di un immobile che le era stato donato dal marito. Quest'ultimo si era determinato a compiere l'atto di liberalita' nei confronti della coniuge dopo aver ricevuto cartelle di pagamento Irap, Irpef e Iva. Per questo motivo era scattata una denuncia per sottrazione fraudolenta di beni. I giudici di legittimita', in particolare, hanno spiegato che, nel caso di specie, la donazione era da ritenersi fittiziamente effettuata “all'unico scopo di eludere l'assoggettamento del bene alle azioni erariali”; l'apparente trasferimento dell'immobile, cioe', era servito a commettere il reato di fraudolenta evasione fiscale di cui all'art. 11 del dlgs 74 del 2000. Proprio per questo era da ritenersi legittima l'applicabilita' della confisca, e quindi del sequestro ex art. 241 c.p..
Fonte: ItaliaOggi, p. 32 – Guai con il fisco? Sequestrata la casa donata alla moglie - Alberici
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report