Lunedì 9 dicembre 2013

Se salta la scadenza della rata è legittima la sanzione irrogata

a cura di: FiscoOggi
Il giudice di merito non può ritenere “recuperato” il mancato versamento della quota di agosto con il saldo finale, né considerare eccessiva la pena pecuniaria prevista dalla legge.
Secondo il disposto normativo di cui all'articolo 20 del Dlgs 241/1997, una volta esercitata l'opzione per il pagamento rateale, le imposte dovute devono essere versate in rate mensili alle scadenze prescritte, integrando il mancato pagamento nei termini la violazione della mancata esecuzione del versamento periodico, previsto dall'articolo 13 Dlgs 471/1997, e la soggezione alla sanzione ivi comminata.
Questo il principio di diritto desumibile dalla sentenza della Cassazione 25985 del 20 novembre.

I fatti
Oggetto del contendere era la legittimità di una cartella di pagamento, emessa a carico di una Srl, relativa a sanzioni applicate per l'omesso e/o tardivo versamento nel mese di agosto dell'Irpeg in acconto per l'anno 1999, nella forma rateale, prevista dall'articolo 20 del Dlgs 241/1997.
La Commissione tributaria provinciale accoglieva il ricorso della società e la Ctr rigettava l'appello dell'ufficio, confermando l'annullamento della cartella.
Secondo il giudice di appello, poiché il contribuente aveva “recuperato” la rata di agosto con il versamento di novembre, non era configurabile alcun debito d’imposta e la sanzione iscritta a ruolo era da ritenersi eccessiva, anche perché non vi era stato danno per l'Erario, avendo la Srl versato pure gli interessi.
A seguito del ricorso di legittimità dell'ufficio, la vertenza giungeva innanzi al Supremo collegio.
Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS