Martedì 17 febbraio 2015

Se la dichiarazione è omessa, niente accesso alla compensazione

a cura di: FiscoOggi
Il mancato rispetto della procedura formale della presentazione del modello di denuncia dei redditi è un elemento sufficiente, di per sé, a precludere l’utilizzo del credito vantato.

L’omessa presentazione della dichiarazione dei redditi determina la perdita della facoltà del contribuente di poter utilizzare il credito maturato in questa annualità in compensazione con i debiti dell’anno successivo, perché tale mancanza impedisce all’Amministrazione finanziaria di verificare l’esistenza e l’entità del credito stesso.
In questi termini si è espressa la Cassazione nella sentenza n. 1287 del 26 gennaio 2015, con la quale ha rigettato il ricorso proposto da una contribuente.

La questione trae origine dal ricorso in Cassazione presentato da una società avverso la sentenza di appello che, in riforma di quella di primo grado, aveva ritenuto legittima la cartella di pagamento emessa nei suoi confronti – ai sensi dell’articolo 36-bis del Dpr 600/1973 – con la quale l’ufficio finanziario recuperava l’indebita compensazione dalla stessa effettuata in quanto riferita a un credito maturato nell’anno di imposta 2001 (modello Unico 2002), per il quale la dichiarazione risultava omessa.

Clicca qui per approfondimenti.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web