Mercoledì 13 ottobre 2010

Se l'autovelox e' gestito direttamente dalla Polizia la sua collocazione e' libera

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di cassazione, con sentenza n. 21901 depositata lo scorso 12 ottobre 2010, ha accolto il ricorso presentato da un Comune calabrese avverso la decisione con cui i giudici di merito avevano annullato una multa per eccesso di velocita' per il fatto che il tratto di strada dove la stessa era stata elevata, per tramite di autovelox, non era segnalato nelle aree individuate nell'apposito decreto prefettizio. 
La Seconda sezione civile della Cassazione, in particolare, ha sottolineato come l'inserimento del tratto stradale in un decreto prefettizio sia condizione di legittimita' dell'utilizzo delle sole apparecchiature di rilevamento a distanza delle infrazioni ma non anche di quelle che - come nella specie - siano direttamente gestite dagli organi di polizia.
Con l'occasione, i giudici di legittimita' hanno fornito alcune precisazioni anche in materia di omologazione delle apparecchiature di rilevamento spiegando come il requisito dell'approvazione da parte del ministero dei Lavori pubblici, da una lettura logica e letterale delle relative norme, debba essere riferito al singolo modello e non al singolo esemplare.
Fonte: Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, p. 37 – Autovelox a gestione diretta: nessun limite di collocazione - Galimberti
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report