Giovedì 8 luglio 2010

Se il giudice non si pronuncia sulle spese dell'avvocato ok alla procedura per la correzione materiale della decisione

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di cassazione a Sezioni unite, con sentenza n. 16037 del 7 luglio 2010, si e' pronunciata su di una vicenda che aveva visto un avvocato ricorrere, in proprio, contro il decreto con cui la Corte d'appello di Roma, col condannare la Presidenza del Consiglio al pagamento dell'indennizzo per ingiusta durata del processo in favore del cliente, aveva omesso di pronunciarsi sulla distrazione a favore del ricorrente di una quota delle somme assegnate per consentire, cosi', il saldo dell'onorario ed il rimborso delle spese anticipate dal legale.
I giudici di Cassazione hanno spiegato che nei casi come quello di specie non occorre che l'avvocato impugni la decisione secondo le vie ordinarie potendo, piu' speditamente, attivare la procedura per la correzione degli errori materiali della decisione.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 34 - Per gli avvocati riscossione piu` spedita
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali