Giovedì 26 novembre 2009

Scelta autonoma del difensore, niente rimborso

a cura di: eDotto S.r.l.
Con deliberazione n. 1000 del 12 novembre 2009, la Corte dei conti, sezione regionale di controllo per la Lombardia, si e' pronunciata su una questione sollevata dal sindaco di Verese che chiedeva se fosse legittimo il riconoscimento, a titolo di rimborso, delle spese legali sostenute dal dipendente dell'amministrazione per la propria difesa giudiziale nell’ambito di un procedimento nel quale fosse stato coinvolto per fatti o atti connessi al servizio qualora lo stesso abbia provveduto ad una scelta autonoma del difensore, senza dare la possibilita' all'amministrazione di intervenire sulle decisioni inerenti il patrocinio legale.

La Corte contabile, in particolare, nell'affermare che l’articolo 67 del D.P.R. n. 268/87 fa espresso riferimento alla necessita' che il legale sia “di comune gradimento” e che la ratio di tale norma e' quella di escludere ogni automatismo nell’accollo delle spese legali in capo all’Ente valorizzando, per contro, la valutazione dell’Amministrazione, ha risposto negativamente al quesito postole escludendo la rimborsabilita' delle spese legali sostenute dal dipendente che abbia provveduto, con una scelta autonoma, alla nomina del proprio difensore.
Fonte: CORTE DEI CONTI - SEZIONE DI CONTROLLO LOMBARDIA - DELIBERAZIONE N. 1000 DEL 12 NOVEMBRE 2009
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web