Giovedì 23 febbraio 2012

Sanzione disciplinare per l’avvocato che definisce la sentenza “un grave atto di arroganza”

a cura di: eDotto S.r.l.
Le Sezioni unite civili di Cassazione, con la sentenza n. 2567 del 22 febbraio 2012, hanno confermato la sanzione dell’avvertimento irrogata dall’ordine degli avvocati di Latina, prima, e dal Consiglio nazionale forense, poi, nei confronti di un avvocato che, nel corso di un’intervista rilasciata a seguito della lettura del dispositivo di una sentenza, aveva definito quest’ultima “un gravissimo atto di arroganza” e “una dimostrazione della schizofrenia della giustizia”.

Per la Corte, in particolare, tali espressioni non potevano farsi rientrare nell’ambito dell’esercizio del diritto di difesa dell’avvocato. Le stesse, infatti, non erano state pronunciate nel corso del giudizio e non potevano, quindi, essere ricondotte allo svolgimento dell’attività professionale e all’esercizio del citato diritto di difesa.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS