Venerdì 25 settembre 2009

Riforma subito

a cura di: eDotto S.r.l.
Nel corso della seduta della commissione Giustizia del Senato di mercoledi' 23 settembre 2009, il sottosegretario alla Giustizia, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha illustrato quali siano le remore del Governo rispetto al testo approvato dal comitato ristretto della Commissione. Perplessita' sono suscitate sia dal potere regolamentare attribuito al Consiglio nazionale forense, sia dalla previsione contenuta all'articolo 2, comma 5 del testo dove si riconosce l'esclusivita' delle attivita' di assistenza e difesa riconosciute agli avvocati in ogni tipo di procedimento. Dubbi anche con riferimento alle tariffe professionali nonche' alla previsione secondo cui lo svolgimento del tirocinio sia incompatibile con qualunque altro rapporto di impiego, pubblico o privato.

Intanto, il Consiglio nazionale forense, con nota del 24 settembre scorso, ha annunciato una conferenza stampa per confermare l'irrinunciabilita' della revisione dell'ordinamento professionale, attualmente all'esame della commissione giustizia del Senato. La riforma dell'ordinamento professionale – precisa il Cnf - va fatta e subito. A tale richiesta fa eco l'Unione camere penali che ha ribadito la necessita' di riforme condivise.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 37 – La riforma non piace al governo - Negri
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web