Lunedì 30 aprile 2012

Ricorso in Cassazione: no alla riproduzione integrale degli atti del giudizio di merito

a cura di: eDotto S.r.l.
Le Sezioni unite civili di Cassazione, con la sentenza n. 5698 dell’11 aprile 2012, hanno spiegato che, nel corpo del testo del ricorso per Cassazione, gli atti del giudizio di merito non devono essere trascritti integralmente ma devono essere sintetizzati da parte dell’avvocato del ricorrente, di modo da evitare la violazione del principio di autosufficienza del ricorso medesimo.

Ed infatti, con la pedissequa riproduzione di tutti gli atti processuali verrebbe affidata alla Suprema corte, dopo averla costretta a leggere tutto, compreso quello di cui non serve affatto che sia informata, la scelta di quello che rileva davvero in relazione ai motivi di ricorso.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali