Lunedì 17 ottobre 2011

Responsabilita' penale da omessa diagnosi

a cura di: eDotto S.r.l.
Due recenti sentenze di Cassazione, la n. 36602 e la n. 36603 del 2011, hanno avuto ad oggetto la responsabilità penale medica di alcuni sanitari, ritenuti colpevoli per non aver diagnosticato precocemente le malattie dei propri assistiti.

In un caso – sentenza n. 36602 – è stata confermata in sede di legittimità la condanna per omicidio colposo impartita, dai giudici dei gradi precedenti, nei confronti di un medico pediatra che non aveva disposto accertamenti e indagini specialistiche a fronte dei gravi sintomi lamentati da una bambina, poi risultata affetta da neoplasia ovarica; la stessa era stata da lui visitata fino a 20 giorni prima del ricovero a cui era seguito il decesso.

Con la sentenza n. 36603/2011, la Corte di cassazione ha invece ritenuto responsabile una ginecologa che aveva tranquillizzato una paziente su di un nodulo al seno per il quale quest'ultima si era allarmata e che, dopo diversi mesi, si era rivelato un carcinoma già metastatizzato.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali