Giovedì 1 novembre 2012

Pubbliche Amministrazioni e gestori di servizi pubblici: responsabilità del dirigente per il mancato avvio del procedimento

a cura di: TuttoCamere.it
Il mancato avvio del procedimento da parte del titolare dell'ufficio competente a seguito di istanza o dichiarazione:
a) sottoscritta mediante la firma digitale o la firma elettronica qualificata;
b) inviata per fax e per via telematica;
c) inviata mediante la propria casella di posta elettronica certificata;
d) il cui autore è identificato dal sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica o della carta nazionale dei servizi;
comporta responsabilità dirigenziale e responsabilità disciplinare dello stesso.
Lo prevede il comma 1-ter dell’articolo 65 del D.Lgs. n. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale), introdotto dall’art. 6, comma 1, del D.L. n. 179/2012.
La norma prevede che la mancata trasmissione di documenti per via telematica tra Pubbliche Amministrazioni e tra privati e Pubbliche Amministrazioni e il mancato avvio del procedimento, da parte del titolare dell’Ufficio qualora sia prevista la trasmissione di atti e istanze per via telematica comporta “responsabilità dirigenziale e responsabilità disciplinare dello stesso”.
La norma introduce gli stessi obblighi anche per i gestori di servizi pubblici.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report