Venerdì 18 dicembre 2015

Procedure concorsuali - La Commissione ministeriale ha predisposto uno Schema di disegno di legge-delega di riforma

a cura di: TuttoCamere.it
La Commissione Procedure Concorsuali, presieduta dal Prof. Renato Rordorf - nominata con decreto del Ministero della Giustizia del 28 gennaio 2015 e insediata il 18 febbraio 2015 - al termine dei lavori sul progetto di revisione organica della materia concorsuale e dell'insolvenza, ha predisposto una prima bozza dello "Schema di disegno di legge delega recante la "Delega al Governo per la riforma organica delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza".

Queste, in sintesi, le linee essenziali e gli obiettivi della riforma:
1) superamento della contrapposizione tra tutela dei creditori e conservazione degli organismi produttivi. Le nuove regole devono offrire l'opportunità di contemperare, nei limiti del possibile, entrambe le esigenze, rifiutando sia le soluzioni che avviliscano le attese dei creditori sia quelle che trascurino interessi che gravitano a vario titolo attorno alla vita dell'impresa;
2) adeguata attenzione verso i modelli stranieri, seppure nella consapevolezza delle ragioni storiche, economiche e di sistema che costituiscono peculiarità del nostro ordinamento;
3) individuazione di possibili ed effettivi strumenti di prevenzione e di allerta che consentano interventi tempestivi nelle crisi d'impresa;
4) costruzione di un sistema di regole che induca l'imprenditore in crisi ad accedere tempestivamente ad un meccanismo di protezione (il cosiddetto "ombrello"), idoneo a consentirgli di proporre e raggiungere il migliore accordo possibile con i creditori;
5) per i casi nei quali l'accordo non sia possibile, attivazione di una procedura liquidatoria che introduca sostanziali modifiche all'attuale disciplina del fallimento, sia più snella e flessibile, consenta un più rapido soddisfacimento dei creditori e valorizzi le opportunità di collocazione degli organismi produttivi nell'interesse generale, sia del sistema sia dei creditori;
6) articolazione della nuova disciplina su due sole procedure:

a) una procedura di composizione concordata della crisi, ad iniziativa del debitore e tesa a consentire l'accordo tra debitore e creditori, omologato dal tribunale;
b) una procedura di liquidazione concorsuale, ad iniziativa del debitore, dei creditori e dell'autorità giudiziaria, per i casi di insolvenza non regolati attraverso un accordo tra debitore e creditori.

Per un approfondimento dell'argomento e per scaricare il testo della bozza dello Schema di disegno di legge-delega varato dalla Commissione Rordorf clicca qui


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS