Venerdì 21 maggio 2010

Primo si' del Governo alla cittadinanza a punti

a cura di: eDotto S.r.l.
Nella riunione del 20 maggio scorso, il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di regolamento, proposto dal Presidente del Consiglio dei ministri e dal ministro dell’Interno, che introduce la “cittadinanza a punti”, l'accordo di integrazione tra Stato e stranieri, da siglare al momento della presentazione della richiesta di permesso di soggiorno, in base al quale l'istante verra' valutato dalle autorita' italiane, nell'arco di due anni, sotto il profilo della condotta e dell'integrazione. Il fine e' quello della concessione di un attestato di integrazione che sara' poi essenziale per l'ottenimento della cittadinanza.

Il testo del regolamento, attuativo del disegno di legge sulla sicurezza approvato in Parlamento lo scorso 15 luglio 2009, prevede che tale accordo venga applicato agli immigrati, giunti in Italia dopo l'entrata in vigore del regolamento, che rientrino nella fascia di eta' tra i 16 ed i 65 anni. Esenzione per i giovani che avranno completato il ciclo della scuola dell'obbligo.

Prima di procedere ad una seconda lettura del testo, il Governo dovra' attendere i pareri disposti dalla legge.
Fonte: http://www.governo.it
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web