Venerdì 15 ottobre 2010

Precisate le condizioni per l'esdebitazione

a cura di: eDotto S.r.l.
L'esdebitazione, il beneficio, cioe', della liberazione dai debiti residui nei confronti dei creditori concorsuali, puo' essere concesso, ai sensi di quanto disposto dall'articolo 142, comma secondo, Legge fallimentare, solo quando il fallimento si sia chiuso per ripartizione finale dell'attivo, attuata, quest'ultima, con un piano di riparto dove siano stati utilmente collocati tutti i creditori ammessi al passivo, sia privilegiati che chirografari, a prescindere da quale percentuale sia stata loro attribuita. 
E' quanto ricordato dal Tribunale di Roma con decreto depositato il 21 settembre 2010. Nel testo della decisione, i giudici della capitale hanno altresi' sottolineato come la facolta' di presentare istanza di esdebitazione spetti, di fatto, anche al socio illimitatamente responsabile di una societa' dichiarata fallita.
Fonte: Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, p. 38 – Liberazione dai debiti con pagamento parziale – G. Ne.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web