Giovedì 16 settembre 2010

Positivo, ma non del tutto, l'incontro Oua-Giustizia sul Decalogo

a cura di: eDotto S.r.l.
Nella giornata del 15 settembre si e' tenuto un incontro tra l'Oua ed i dirigenti dell’ufficio legislativo del ministero di Giustizia per discutere del Decalogo delle proposte avanzate dall'associazione per la riforma della giustizia e lo smaltimento dell'arretrato. 
Il presidente dell'Oua, Maurizio de Tilla, si e' detto parzialmente soddisfatto dell'esito dell'incontro rilevando “positive aperture” da parte dei tecnici del dicastero. 
In particolare – si legge in un comunicato stampa diffuso dall'associazione - sono emersi molti punti di contatto con riferimento all'esigenza di razionalizzazione delle risorse della giustizia e sulla possibilita' di assumere manager per gestire con efficienza “l’Azienda giustizia”. Condivisa anche la richiesta di applicazione generalizzata di modelli di riorganizzazione. I rappresentanti del ministero si sono mostrati molto interessati anche con riferimento alla proposta di istituzione dell’ufficio del giudice con il contributo dei praticanti avvocati. 
Ancora distanti, per contro, le posizioni dell'avvocatura e del ministero con riferimento alla “mediaconciliazione” e proprio in considerazione di cio' l'Oua ha deciso di andare comunque avanti con lo stato di agitazione e le proteste programmate. 
Il Decalogo di proposte messo a punto dall'Oua non e' condiviso da tutti gli avvocati; in particolare, i legali dell'Unione delle Camere penali, con un documento redatto dalla giunta dell'associazione, hanno reso noto di non voler entrare nel merito “del contenuto dei decaloghi e delle road maps pubblicizzati in questi ultimi tempi dall'Oua”. In particolare, l'Upci si dice “non convinto affatto” della rivendicazione di rango costituzionale alla professione di avvocato, ne' dell’istituzione di un ufficio del processo.
Fonte: http://www.oua.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS