Lunedì 28 gennaio 2013

Persone alloggiate in strutture ricettive: cambiano le modalità di comunicazione alle autorità di P.S. Alle Questure dati dei clienti solo via web

a cura di: TuttoCamere.it
Dal 18 gennaio 2013, le generalità delle persone alloggiate presso le strutture ricettive di cui all'art. 109 del R.D. n. 773/1931 (Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza) dovranno essere trasmesse, a cura dei gestori delle stesse strutture, entro 24 ore successive all'arrivo delle persone alloggiate, e comunque all'arrivo stesso per soggiorni inferiori alle 24 ore, alle Questure territorialmente competenti, con mezzi informatici o telematici o, in casi particolari, a mezzo fax ovvero per posta elettronica certificata (PEC).
E' questa la principale novità introdotta dal decreto del Ministero dell'Interno 7 gennaio 2013, recante "Disposizioni concernenti la comunicazione alle autorità di pubblica sicurezza dell'arrivo di persone alloggiate in strutture ricettive", pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 14 del 17 gennaio 2013.
Il Ministero dell'Interno ha così adottato un provvedimento interamente sostitutivo dei precedenti che si sono stratificati nel tempo (DD.MM. 5 luglio 1994, 12 luglio 1996 e 11 dicembre 2000), anche al fine di elidere ogni possibile incertezza applicativa da parte degli operatori e consentire l'utilizzo di nuove tecnologie.
La novità era stata prevista dall'art. 40 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito dalla L. 22 dicembre 2011, n. 214, che ha provveduto alla sostituzione del comma 3 dell’art. 109 del T.U.L.P.S.
I gestori delle strutture ricettive dovranno produrre specifica domanda alla Questura della provincia in cui hanno sede le predette strutture.
La Questura procederà all'abilitazione della struttura ricettiva, attraverso la necessaria certificazione digitale, esclusivamente all'inserimento, in un apposito sistema web oriented esposto su rete internet, dei dati degli alloggiati, con possibilità di consultare solo i dati relativi al giorno di trasmissione.
La struttura ricettiva potrà anche trasferire, direttamente nell'applicazione, i dati già digitalizzati, utilizzando programmi applicativi a proprie spese secondo le modalità di cui al punto 2.4.2 dell'allegato tecnico.
Ciascuna struttura ricettiva inserisce i dati esclusivamente nel sistema della Questura territorialmente competente.
I dati da trasmettere in via informatica/telematica sono quelli indicati al punto 1 dell'allegato tecnico al decreto in questione.
La ricevuta digitale degli inserimenti effettuati con le modalità di cui al presente articolo, potrà essere scaricata e conservata da ciascuna struttura ricettiva secondo le indicazioni descritte al punto 3.1 dell'allegato tecnico e vale come attestazione dell'avvenuto adempimento.
Per qualsiasi impedimento, anche solo di natura tecnica, che non consenta la trasmissione dei dati con la modalità descritte sopra, il gestore dovrà tempestivamente provvedere ad effettuare la comunicazione giornaliera mediante trasmissione a mezzo fax ovvero tramite posta elettronica certificata.
Per scaricare il testo del decreto ministeriale clicca qui.

Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali